Home Da vivere Macedonia di frutta: un dessert superbenefico

Macedonia di frutta: un dessert superbenefico

Macedonia di frutta: un dessert superbenefico. Sono praticamente infinite le ricette della macedonia di frutta perché ognuno può mettervi ciò che preferisce rispettando le stagioni: albicocca, ananas, banana, ciliegia, fragola, mango, mela, melagrana, lampone, pera, pesca, noci, mandorle, zucchero e rum (solo zucchero se vi son donne in gravidanza e/o bimbi). Per accompagnare il sommelier consiglia un moscato! L’esercito macedone (nato negli anni 70 del III secolo a. C.) essendo formato da soldati di varie etnie ha dato il nome a questa preparazione multi frutta.

Macedonia di frutta: un dessert superbenefico

L’albicocca è ricchissima di vitamine tra cui A e C, di minerali (potassio, fosforo, sodio, calcio), utilissima per combattere anemia e spossatezza, per abbreviare la convalescenza. L’ananas contiene molte vitamine tra cui la C che è antiossidante; è depurativo, antinfiammatorio, protegge il cuore, migliora la circolazione del sangue, evita il formarsi di trombi. La banana grazie alle sue proprietà probiotiche aiuta le funzioni intestinali. La ciliegia (ricca di vitamina A e C) protegge la vista, combatte i radicali liberi grazie all’acido folico, al calcio, al potassio, al magnesio e al fosforo. La fragola è un antitumorale naturale, evita la formazione della placca dentale e uccide i germi dell’alito cattivo.

Grafica Divina

Ti piacerebbe raccontare in una intervista chi sei e cosa fai?
Dai un’occhiata al nostro Format!


Il mango è lassativo, diuretico, combatte lo stress, è ricostituente. La mela è priva di proteine e di grassi, è ipocalorica ma ricca di vitamine del gruppo B e di sali minerali, protegge le mucose della bocca e dell’intestino, combatte l’impoverimento di capelli e unghie, vince la stanchezza e l’inappetenza. Il melone è fortemente lassativo, causa diarrea, è diuretico, dissetante, rinfrescante, contiene calcio, fosforo, potassio, vitamine B3 e C. La melagrana è anticoagulante, antiossidante, antitumorale, antidiarroico, astringente, gastro-protettivo, antimicotico, anti microbico, idratante, vermifugo, vaso protettore.

Il lampone è un potentissimo antitumorale, contiene tanta vitamina C, antinfiammatorio, attenua i dolori mestruali, è antispasmodico, decongestionante. La pera è ricchissima di vitamine (A, C, E, B1, B2, B3, B6), calcio, potassio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, fluoro, zinco e rame, antiossidante, energizzante, regola le funzioni dell’intestino, lascia la pelle giovane, favorisce la diuresi, è consigliata in gravidanza, il nutrizionista dice di mangiarne anche la buccia! La pesca è depurativa, digestiva, elimina i vermi e aiuta la circolazione del sangue. Il kiwi, grazie alla gran quantità di vitamina C associata alla vitamina E, aumenta il sistema immunitario, protegge dalle infezioni stagionali.

La nespola è astringente, diuretica e antinfiammatoria, le sue tante fibre regolarizzano l’intestino e favoriscono l’espulsione delle feci. L’uva nera ricchissima di resveratirolo e di polifenoli è antiossidante, aiuta la circolazione venosa e combatte la stitichezza. La noce è ricca di Sali minerali, vitamina E, omega 3, melatonina, è antiossidante aiuta il sistema immunitario e il cervello, abbassa il colesterolo cattivo. La mandorla combatte il diabete, previene l’osteoporosi e rende le ossa più forti, protegge l’intestino, aiuta a perder peso, riduce i trigliceridi, il colesterolo cattivo e il rischio d’infarto, cura l’anemia.

La nocciola è ricchissima di vitamine in primis la vitamina E antiossidante, di minerali (fosforo, potassio, magnesio e calcio), di acidi grassi essenziali, di proteine e di fibre. L’anguria è depurativa, antinfiammatoria, rende più belli i capelli e la pelle; amica della solidità delle ossa e della circolazione. Il ribes rosso è depurativo, lassativo, digestivo, antibatterico, epatoprotettore, regolatore della pressione del sangue. Per evitare fermentazioni intestinali bisogna mangiare la macedonia lontano dai pasti (magari a colazione o a merenda)!

Articolo di: Marinella Chiorino
Foto di: Ugo Negrini

dasapere da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.