Home Libri Non mi vendere, mamma!

Non mi vendere, mamma!

il nuovo romanzo di BARBARA ALBERTI in uscita il 18 novembre

\r\n

Grafica Divina

 

\r\n

“L’unica rivoluzione che sia mai riuscita, è la rivoluzione dei ricchi”: si apre con questo esergo tratto dal film “Nessuna notizia da Dio” di A.D. Yanes il nuovo libro di Barbara Alberti, una scrittrice che si è sempre battuta per la libertà delle donne e che oggi, in questa favola morale, denuncia la pratica della maternità surrogata.

\r\n

 

\r\n

Non mi vendere, mamma!, colto come una favola morale, veloce come una filastrocca per bambini, racconta di Asia, una bambina abbandonata che cresce in un istituto di suore e ha tutte le disgrazie dei poveri, compresa l’amicizia con il bambino sbagliato. Lui si chiama Lillo, è un bulletto, un approfittatore, e Asia andrà a vivere proprio con lui una volta adulta e sarà Lillo a proporle di fare soldi affittando l’utero a una coppia di ricconi, i Trump, disposti a pagare profumatamente per avere un erede a cui lasciare la loro fortuna. Ma una vocina intrigante e geniale che proviene da dentro la sua pancia darà ad Asia la forza per prendere la sua decisione.  

\r\n

 

\r\n

Barbara Alberti è nata in Umbria e vive a Roma, dove si è laureata in filosofia. È scrittrice, giornalista e sceneggiatrice, autrice di romanzi, saggi e biografie fantastiche. Con nottetempo ha pubblicato Letture da treno e Amore è il mese più crudele.
\r\n\r\n

 

\r\n

pp. 140 –  euro 12.00

\r\n

\r\n

Fonte: Fiammetta Biancatelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.