Home Da non perdere Nefele l’influencer digitalmente imperfetta al Carnevale di Viareggio

Nefele l’influencer digitalmente imperfetta al Carnevale di Viareggio

Nefele si immergerà nel clima di festa del Carnevale di Viareggio, giocando con i colori e le forme delle maschere.
Passeggerà per Viareggio regalando ai suoi follower foto negli scorci più suggestivi della città e del Corso Mascherato.
Nefele, la virtual influencer, racconterà, attraverso il linguaggio delle immagini, le emozioni di essere al Carnevale di Viareggio.

Nefele al Carnevale di Viareggio

E sarà caccia a Nefele che apparirà in città attraverso una serie di immagini a sorpresa, per tutto il periodo di Carnevale.
Chi le troverà e pubblicherà un selfie con la virtual influencer verrà repostato sui social di Nefele e del Carnevale, oltre a poter vincere gadget del Carnevale.

Grafica Divina

Racconta in una intervista chi sei e cosa fai!
Diventa protagonista con il nostro Format!

Segui le istruzioni: puoi fare tutto da solo in pochi minuti!

Nata dalla creatività di Filippo, Laura e Luca, tre ragazzi di Torino, Nefele, personaggio della mitologia classica, il cui nome significa «nuvola», è la prima virtual influencer italiana in 3D computer graphics per dare voce alla diversità e al concetto di imperfezione su Instagram. E proprio sul social apparirà mascherata e tra le maschere, durante i Corsi per narrare la dimensione del Carnevale di Viareggio, tra reale e virtuale.

Il progetto Nefele è paragonabile ad un vero e proprio esperimento sociale su un mercato oramai sempre più orientato verso un concetto di omologazione. Punto fermo di Nefele è la consapevolezza che la diversità debba essere intesa come un particolare originale su cui soffermarsi e non da cui discostarsi. Nefele incarnerà perciò tutti quei valori che come società stiamo perdendo di vista, non avrà un target specifico, sarà rivolta a tutti e incarnerà più che mai e paradossalmente – essendo un soggetto creato digitalmente – la realtà.

Filippo Boschero, 32 anni, consulente strategico, tra i fondatori di Nefele afferma: “abitueremo il nostro pubblico a qualcosa di nuovo: Nefele sarà una donna che ha fatto delle difficoltà il suo punto di forza, affermerà la sua sessualità abbattendo preconcetti e gabbie mentali di una società che si decanta come evoluta”.

“Nefele – aggiunge Laura Elicona, 31 anni, digital project manager – è una promotrice contemporanea di messaggi sani e socialmente rilevanti”.

“Nefele è una sfida, perché ci dimostra ancora una volta e con forza che virtuale è reale e che dobbiamo avere cura delle nostre “identità digitali”, perché hanno un impatto significativo sulla nostra vita e sulla nostra quotidianità” sostiene Luca Facchinetti, 33 anni, expert 3D graphic designer.

dasapere eventiinversilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.