Home Da vivere Prevenire l’incontinenza si può. Ecco come!

Prevenire l’incontinenza si può. Ecco come!

L’incontinenza è un disturbo che colpisce gli anziani ma non solo. Infatti la riabilitazione dovrebbe iniziare subito dopo il parto per sconfiggere problemi in età avanzata!
Il professor Stefano Salvatore (presidente AIUG) spiega: “La domanda per le disfunzioni pelviche femminili (incontinenza urinaria e anale) aumenterà sempre più nei prossimi anni con l’invecchiamento della popolazione”.

Prevenire l’incontinenza

“In un primo livello di prevenzione e assistenza uroginecologica – prosegue il prof. – la rieducazione del pavimento pelvico dovrebbe rientrare nelle prestazioni offerte alla paziente dopo gravidanza e parto come accade ormai nella normalità in quasi tutti i Paesi del Nord Europa. Ad esempio in Francia a tutte con fattori di rischio o presenti durante e dopo il parto viene data l’opportunità di eseguire 8/10 sedute di riabilitazione del pavimento pelvico senza alcun costo.

Grafica Divina
Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Foto A.I.U.G.

Occorre una valorizzazione preventiva di trattamento della rieducazione del pavimento pelvico al fine di poter ridurre in modo drastico la presenza di disfunzioni del pavimento pelvico in età più avanzata!”.

Insomma l’incontinenza femminile non riguarda solo i geriatri ma anche i ginecologi.

Articolo di: Marinella Chiorino
Foto: Pixabay

dasapere eventiinversilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.