Home Da leggere “L’uccello maculato” di William Butler Yeats, la nostra recensione

“L’uccello maculato” di William Butler Yeats, la nostra recensione

William Butler Yeats, “L’uccello maculato”, la nostra recensione.
Michael, John e Peter, tra gli otto e i dodici anni sono su un promontorio della baia di Galway, sulla costa occidentale dell’Irlanda. Michael ha un badile in mano e sta scavando alla ricerca della brocca di coccio ricolma di monete d’oro che ha sognato per ben due volte. Ma scavare è faticoso e del prezioso recipiente non c’è traccia, saluta gli altri due e corre verso casa.

“L’uccello maculato” di William Butler Yeats

Quando rientra sente il padre discutere, in passato per discussioni simili si era beccato una fucilata che aveva ucciso il cocchiere. Michael si annoia a leggere i libri che suo padre gli consiglia, ma rovistando negli scaffali della biblioteca trova un’edizione del Mabinogion e finalmente scova qualcosa per cui perdersi: i racconti gallesi legati al ciclo aruriano, storie fantastiche sulla mitologia e il folklore, sul Graal, Merlino e Morgan Le Fay, la sorella di re Artù.

Grafica Divina
Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Il mondo interiore di Michael è fatto di avventure, magia, di mistero tutti i temi che il poeta William Butler Yeats inserisce con sapienza in questo romanzo in cui confluiscono quattro stesure. Un esperimento letterario ben riuscito scritto negli anni in cui il poeta desiderava ardentemente contribuire a rendere maggiormente spirituale l’immaginario irlandese. Un romanzo intriso di mitologia celtica, ricco di implicazioni mistiche e religiose, pervaso da tracce di occultismo e pratiche druidiche. Un romanzo che non può mancare nelle librerie degli appassionati del poeta irlandese e dei temi a lui cari.

L’uccello maculato
William Butler Yeats
Edizioni Studio Tesi

Se pensi che questa lettura possa interessarti, leggi un estratto.

Articolo di: Cinzia Ciarmatori

dasapere da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.