Home Da vivere Miss Universe Italy Caterina di Fuccia verso la finale

Miss Universe Italy Caterina di Fuccia verso la finale

Grandi occhi azzurri, lunghi capelli scuri e ricci, figura elegante e flessuosa come un giunco. Caterina di Fuccia, ventitré anni, originaria della provincia di Caserta, ha vinto il titolo di Miss Universe Italy 2021, garantendosi, di diritto, la partecipazione alla finale mondiale del concorso di bellezza più importante del mondo che si terrà a metà dicembre in Israele. Dalle ottanta finaliste giunte a Roma da tutta Italia, solo ventiquattro, tra i diciotto e i ventotto anni, hanno potuto partecipare al reality di cinque giorni a Roma ed alla serata della finale per l’Italia – condotta da Vladimir Luxuria – che si è tenuta domenica 26 settembre 2021 presso la Fiera di Roma in occasione della tre giorni di “Io & Te – La fiera delle Nozze”.

Miss Universe Italy Caterina di Fuccia verso la finale

“Una formula che si è dimostrata vincente – ha spiegato al pubblico il patron del concorso Marco Ciriaci – quella di coinvolgere le ragazze in un reality la settimana che precede l’elezione della candidata che andrà alla finale mondiale. Abbiamo creato un format tv per raccontare anche il dietro le quinte del concorso e che sprona le ragazze a dare il massimo non solo nella serata finale. Un’idea che abbiamo pensato per onorare il prestigioso incarico ufficiale in qualità di patron nazionale ricevuto nel 2018 direttamente da Paula M. Shugart, presidente mondiale di Miss Universe”.

Grafica Divina

Caterina, laureanda in Scienze della Formazione Primaria, è un’insegnate di scuola primaria, impartisce lezioni di portamento a bambine e ragazze. È impegnata socialmente a sostegno di attività contro la violenza sulle donne. Lavora già come modella e danza balli latino-americani.

La neo Miss Universe Italy 2021 dovrà prepararsi nei prossimi due mesi per partecipare alla Finale Mondiale di Miss Universe – giunta alla sua 70esima edizione – in diretta televisiva su FOX LIFE.

Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Le ragazze, tutte bellissime, sono state valutate da una giuria vip presieduta dall’attore Clayton Norcross e Demetra Hampton a cui hanno partecipato l’attrice Dora Romano, la conduttrice Fanny Cadeo, l’artista internazionale Camilla Ancilotto – che espone sul palco della finale le sue suggestive opere Ab Ovo – la psicoterapeuta Maddalena Cialdella, il produttore televisivo Nando Moscariello, l’opinionista televisiva Roberta Beta, il produttore tv Andrea Martini, l’attrice Demetra Hampton e la tronista Valentina Autiero.

“Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno – ha affermato Luxuria sul palco – sono davvero felice di essere stata confermata anche quest’anno per guidare queste splendide ragazze nel concorso di Miss Universo Italia del 2021. La scelta, ogni anno, avviene in base a tanti elementi: la professionalità, il merito, il portamento, l’espressività, la spigliatezza, l’impegno contro la violenza di genere e ogni forma di discriminazione. Bellezza è vivere in un mondo in cui nessuna si senta esclusa, segregata, condannata, picchiata e addirittura uccisa per il solo fatto di essere donna. Il nostro palco è anche l’occasione per ricordare la terribile situazione delle donne, nostre sorelle seppur lontane, in Afghanistan”.

Assieme al patron e al responsabile della comunicazione MUI Emilio Sturla Furnò, le concorrenti sono state seguite da Marco Tomei – co-autore e responsabile moda – dal responsabile di produzione Orlando Bartuccio, dal make up artist Antonio Ciaramella – che si occupa, con il suo gruppo, dell’immagine delle ragazze – dall’avvocato di Miss Universe Italy Fabrizio Lattanzi, dalla Responsabile Marketing Romina Pica, dall’autore tv Vittorio Rombolà e dall’influencer Simona Pappalardo che ricopre il ruolo di inviata nel corso della finale.

Backstage, interviste, prove di make-up e d’abito, il tutto registrato in totale sicurezza per via dei protocolli governativi e proiettato nel corso della finale alla Fiera di Roma.

Ph. – Emanuele Mancini

Un progetto che si è potuto realizzare grazie al grande lavoro dello Staff ed al sostegno di Visual Express, con i loro splendidi occhiali, Gai Mattiolo, Momi Waycon i costumi, Sorana Quadri, Etienne Boutique, Yo Fusion, Nakai, La Masseria, Todde Bus, Chalet del Lago di Anguillara Sabazia, I Letizia Parrucchieri, Giorgia P. Gioielli, Eur Park di Francesco Russello e Antonio Ciaramella. Un grazie speciale alla performer Stella Anton, che si è esibita durante la sfilata delle ragazze sul palco.

Fonte: Daniela Lombardi

dasapere da ascoltare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.