Home Da visitare “The Blue Banana”: la scultura di Veneziano a Pietrasanta

“The Blue Banana”: la scultura di Veneziano a Pietrasanta

Pietrasanta è pop con la grande mostra all’aperto in piazza Duomo, nella nuova piazza Carducci e sul pontile di Tonfano di Giuseppe Veneziano. Uno degli eventi espositivi più attesi e importanti dell’estate destinato a catalizzare la curiosità del pubblico e degli addetti ai lavori.

Una banana blu di otto metri

È stata sufficiente la pubblicazione del rendering dell’installazione iconica della “banana blu” (circa 8 metri) per iniziare a parlare della nuova mostra di Giuseppe Veneziano prima ancora del taglio del nastro.
Promossa dalla Futura Art Gallery, a cura di Andrea B. Del Guercio, “The Blue Banana” è stata appositamente concepita per gli spazi di piazza Duomo e del Centro Storico.
Le opere sono esposte anche nella nuova piazza Carducci e sul pontile di Tonfano.

Grafica Divina
Allestimento The Blue Banana di Giuseppe Veneziano a Pietrasanta
Allestimento The Blue Banana di Giuseppe Veneziano a Pietrasanta

L’evento si articola seguendo un percorso spettacolare che coinvolge il pubblico in un gioco di scoperte e rivelazioni tra dodici opere monumentali.
Tutte le opere sono nate e realizzate nei laboratori di marmo e nelle fonderie del bronzo di Pietrasanta, confermando il ruolo della Città nella storia della scultura moderna e contemporanea.
Attraverso l’opera di Giuseppe Veneziano, di un pittore prestato alla scultura, l’evento espositivo conferma la dimensione centrale assunta dalla città toscana all’interno del collezionismo internazionale dell’arte.

In piazza Duomo, oltre alla banana gigante, ci sono Dante Alighieri – di cui quest’anno ricorre l’anniversario dei 700 anni dalla morte – intento a scrivere la sua Divina Commedia su un portatile Macbook, Dolce e Gabbana, sulla falsa riga dell’altra celebre coppia artistica italo-inglese Gilbert & George, Charlie Chaplin con Venere, Biancaneve Assassina, il David di Michelangelo, Spider Man con suo figlio e infine sul sagrato del Sant’Agostino Papa Francesco in skateboard.

Dodici sculture in marmo, bronzo e resina che sono protagoniste per tutta l’estate fino al 14 settembre.

“Pietrasanta, per questa occasione, è uscita dagli schemi rispetto a quella che è la sua storia. Spazio al linguaggio dei colori della pop art e della pittura contemporanea di Giuseppe Veneziano. Un linguaggio sicuramente diverso ed anticonvenzionale rispetto alle abitudini della nostra città che rappresenta anche il desiderio di esplorare nuovi campi artistici e di avvicinare nuovi artisti al mondo dei nostri artigiani e dei nostri laboratori – ha spiegato il sindaco Alberto Stefano GiovannettiL’arte, è nel suo Dna, fa discutere ma ci fa anche maturare come individui e come comunità. L’allestimento, in pochi giorni, ha acceso tanta curiosità e grande interesse nei confronti di un pubblico molto vasto che siamo riusciti ad avvicinare attraverso codici espressivi molto diretti. Sono allestimenti che funzionano e che piacciono al pubblico”.

The Blue Banana di Giuseppe Veneziano in piazza Duomo Foto di Carolina Pellizzari
The Blue Banana di Giuseppe Veneziano in piazza Duomo (Foto di Carolina Pellizzari)

Per l’artista siciliano Giuseppe Veneziano, tra i più influenti artisti pop italiani, la scultura rappresenta una nuova sfida.
A visitare la mostra è arrivato, nella mattina di domenica 10 giugno, anche il critico Vittorio Sgarbi.

“Pietrasanta è una città magica che rende solidi i sogni di un artista – ha spiegato ai giornalisti durante il vernissage VenezianoPer me che sono un pittore, la scultura è un’evoluzione della mia ricerca artistica. È un momento episodico di rivelazione. A Pietrasanta ho avuto la possibilità di realizzare una mostra di sole sculture utilizzando diversi materiali come il marmo, il bronzo e la resina. La scultura ha permesso alle mie opere di uscire dai miei quadri ma non ci sarei mai riuscito senza gli artigiani e i laboratori di questa terra. Il successo di questa mostra lo condivido con loro”.

La versione più piccola, circa 3 metri, di “The Blue Banana” è stata installata sul rondò del Pontile di Tonfano a Marina di Pietrasanta.
Con la “posa” della versione “ridotta” , si è completato l’allestimento della mostra dell’estate firmata dall’artista siciliano promossa dal Comune di Pietrasanta e organizzata dalla Futura Art Gallery.
Veneziano, tra gli artisti italiani pop più influenti, ha seguito personalmente le fasi allestimento di quella che sarà una delle opere più ammirate (e fotografate) dell’estate.

Giuseppe Veneziano e The Blue Banana alla rotonda Pontile di Tonfano
Giuseppe Veneziano e The Blue Banana alla rotonda Pontile di Tonfano

Il titolo dell’intera esposizione si applica alle grandi dimensioni della scultura di Giuseppe Veneziano e allude alla dimensione economico-finanziaria dell’Europa occidentale in cui si collegano le grandi Capitali politiche, da Londra a Francoforte, da Parigi a Bruxelles, da Basilea a Milano e Torino. Veneziano ‘disegna’ nella geografia del Vecchio Continente una megalopoli, individuando quanto l’area produttiva abbia assunto la forma di una “banana” riconoscibile nel “blue” dell’Unione Europea.

Il progetto espositivo “The Blue Banana” si completa presso FUTURA Art Gallery che espone le opere su tela di Giuseppe Veneziano, trasformando lo spazio espositivo in una quadreria contemporanea con i pezzi più iconici dell’artista.
Uno fra tutti, Cripto valuta che funge da fil rouge tra la mostra in piazza e quella in galleria.
Il Ritratto d’uomo con medaglia di Sandro Botticelli, invece di impugnare l’effige di Cosimo il Vecchio, tiene in mano un ideale Bitcoin, il valore che l’artista ha assegnato all’opera e che rimarrà tale per sempre.

Chi è Giuseppe Veneziano

Giuseppe Veneziano nasce a Mazzarino (CL) il 22 febbraio del 1971. Si laurea in architettura nel 1996 presso l’Università di Palermo. La prima volta che il lavoro pittorico di Giuseppe Veneziano viene notato in ambito nazionale risale al 2004 in occasione della mostra dal titolo “In-Visi” curata dallo scrittore Andrea G. Pinketts presso il locale “Le Trottoir” a Milano. Due delle opere esposte furono pubblicate in copertina su “FLASH ART”. Nel 2006 realizza la sua seconda mostra a Milano nella galleria di “Luciano Inga Pin” a Milano, catturando l’attenzione dei media nazionali e internazionali per un quadro “Occidente, Occidente” che ritraeva la scrittrice Oriana Fallaci decapitata. Nel 2007 partecipa alla VI Biennale di San Pietroburgo; nel 2008 è tra i venti artisti invitati a rappresentare l’ltalia alla mostra “Artâthlos” in occasione dei XXIX Giochi Olimpici di Pechino; nel 2009 partecipa alla IV Biennale di Praga; Nel 2010 la mostra pubblica “Zeitgeist” a Pietrasanta riporta Veneziano sulle cronache nazionali e Internazionali per la presenza dell’opera “La Madonna del Terzo Reich”. Nel 2011 viene invitato al Padiglione Italia alla 54ªBiennale di Venezia; Nel 2012 Biennale d’Arte Contemporanea Italia-Cina, Villa Reale di Monza. Nel 2015 partecipa alla mostra “Tesori d’Italia”, EXPO 2015, Milano. Nel 2016 inizia a insegnare all’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” di Como. Nel 2017 partecipa alla “Design Week” di Milano con una scultura in marmo statuario di Carrara dal titolo “White Slave”. Nel 2019 realizza due mostre pubbliche di notevole successo di pubblico e di critica: la prima a Palazzo Ducale di Massa e la Seconda al Museo Riso di Palermo. Nel 2020 Realizza la mostra pubblica “Giuseppe Veneziano VS Raffaele Sanzio” a San Benedetto del Tronto. Le sue opere sono state esposte In Germania, Francia, Inghilterra, New York, California, Dubai, Cina, Russia. Dalla critica e dalle riviste di settore è riconosciuto come uno dei massimi esponenti della “New Pop italiana e internazionale” e del gruppo “Italian Newbrow”.

Per informazioni sugli eventi di Pietrasanta:

www.comune.pietrasanta.lu.it
gruppo Facebook “Pietrasanta Eventi”
Instagram “Pietrasanta Eventi”
oppure iscrizione al servizio di messaggistica WhatsApp al numero di telefono 366 699 3039 inviando un messaggio con il seguente testo: “Attiva iscrizione – Nome e cognome – Città di residenza” (esempio: Attiva iscrizione Mario Rossi Pietrasanta)

dasapere eventi in versilia a cura di cinzia donati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.