Home Da leggere In libreria “Formiche” di Bert Hölldobler e Edward O. Wilson

In libreria “Formiche” di Bert Hölldobler e Edward O. Wilson

In libreria per Adelphi “Formiche” di Bert Hölldobler e Edward O. Wilson.
Siamo la specie sociale che domina il pianeta. Siamo ovunque. Costruiamo edifici e trasformiamo il mondo nel modo più utile per noi. La nostra comunicazione non ha eguali.
Eppure individui grandi, si fa per dire, un milionesimo rispetto a noi contendono con noi il ruolo di esseri terresti predominanti. Anche loro sono sociali, molto sociali, tanto da aver fatto della cooperazione una forza senza eguali. Sono estremamente efficienti e la loro è una comunicazione chimica di grande efficacia: l’intero corpo è in grado di emettere sostanze differenti, che vengono analizzate e interpretate con l’olfatto da tutte le altre formiche della colonia. Le loro società hanno un’organizzazione davvero incredibile, la dedizione delle operaie è totale. Eppure, con alcune differenze tra una specie e l’altra, sono in grado di organizzare conflitti usando l’inganno, lo spionaggio, la propaganda addirittura.

“Formiche”

Hanno conosciuto i dinosauri e si sono adattate era dopo era con un successo evolutivo invidiabile, dando origine a decine di migliaia di specie con inclinazioni differenti, dalle mandriane nomadi alle costruttrici di grattacieli a temperatura controllata.

Grafica Divina

Ti piacerebbe raccontare in una intervista chi sei e cosa fai?
Diventa protagonista con il nostro Format!

La mirmecologia è il ramo dell’entomologia dedicato a quegli incredibili insetti che chiamiamo formiche.
Tra i mirmecologi più noti, preparati e appassionati ci sono Bert Hölldobler e Edward O. Wilson.

Questo libro, pubblicato originariamente nel 1994 e pubblicato da Adelphi nel 1997 e riproposto nel 2020 è, come recita il sottotitolo, la storia di una esplorazione scientifica.
Gli autori vincitori del Premio Pulitzer per la monografia “The Ants” del 1990, hanno rivoluzionato lo studio delle basi biologiche del comportamento sociale degli insetti, formiche certo, ma anche termiti e api veri e propri superorganismi da cui possiamo imparare molto anche su di noi.

“Formiche”
Bert Hölldobler e Edward O. Wilson

Adelphi

Articolo di: Cinzia Ciarmatori

dasapere da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.