Home Da non perdere “La prima estate”: il primo festival davanti al mare della Versilia

“La prima estate”: il primo festival davanti al mare della Versilia

Nasce “La prima estate” una nuova concezione di festival davanti al mare della Versilia per rivivere concerti e vacanze

Da martedì 21 a domenica 26 giugno più di 20 artisti sul palco tra cui Duran Duran, The National, Bonobo, Kaytranda e Jungle.

I concerti si svolgeranno nel “parco BussolaDomani” di Lido di Camaiore dove un tempo sorgeva lo storico teatro tenda.
Gli spettatori potranno vivere il territorio grazie a esperienze legate a sport, natura ed enogastronomia organizzate dal festival.
Pacchetti scontati con hotel e ombrellone saranno in vendita dall’1 marzo al 15 marzo.

Grafica Divina

“La prima estate”: il primo festival davanti al mare della Versilia

Una nuova realtà irrompe nel panorama italiano dei Festival musicali e si promette di portare al tavolo una formula nuova che viene dichiarata apertamente già nel claim dell’evento “Più che un Festival, una Vacanza”.
In una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Firenze presso la sede della Regione Toscana, alla presenza del Presidente Eugenio Giani e del Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto, la D’Alessandro e Galli ha presentato “ LA PRIMA ESTATE” il nuovo Festival che lancerà in Versilia a giugno 2022 dopo il successo di Lucca Summer Festival.
LA PRIMA ESTATE si baserà su un concetto nuovo che unisce musica, vacanza e tempo libero.
Ogni sera, da martedì 21 a domenica 26 giugno, 4 artisti di livello internazionale saliranno sul palco situato in una location unica a 50 metri dal mare, carica di storia della musica, nel cuore della Versilia. Il parco BussolaDomani sarà una sorta di oasi verde capace di accogliere ogni sera music lovers provenienti da tutta Europa per vivere un’esperienza rilassata e tranquilla.

Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

La proposta musicale si muoverà dall’alternative rock dei The National all’electro dance di Bonobo, passando dal pop senza tempo dei Duran Duran, senza dimenticare le proposte più fresche e interessanti della musica italiana come Cosmo, La Rappresentante di Lista e Giorgio Poi.
Saranno molti gli artisti protagonisti dell’estate dei grandi festival europei che sceglieranno La Prima Estate per la loro tappa italiana, da Kaytranada a Jungle da Courtney Barnett a BadBadNotGood, così come non mancheranno nuove promesse della musica internazionale come Beabadoobee, Easy Life e L’Impératrice.

Ma ciò che renderà davvero diversa “La Prima Estate” dal resto dei festival sarà la precisa volontà di essere qualcosa di più di una rassegna musicale e di proporre agli spettatori esperienze che riempiranno anche il resto delle loro giornate.

La nostra impressione da operatori della musica dal vivo è che oggi per il pubblico vivere solo il concerto non basti più: La Prima Estate vuole intercettare questo desiderio, accelerato dall’euforia post-pandemica, di vivere appieno il tempo libero, abbinando alla parte di musica live serale anche una serie di esperienze legate allo sport, al mare, al cibo. Una nuova concezione di festival per la quale riteniamo la Versilia il luogo ideale” ha dichiarato Mimmo D’Alessandro, CEO di D’Alessandro e Galli.

Una volontà che si dimostra già con la messa in vendita dall’1 al 15 marzo di pacchetti early bird che legheranno ai biglietti dei concerti anche hotel e ombrellone sulla spiaggia per permettere ai partecipanti di avere una vacanza “chiavi in mano” a prezzi eccezionali.

“Ci affascina e ci coinvolge – commenta il Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto – la proposta di un progetto che non è un mordi -e- fuggi ma che risponde all’ambizione di Camaiore e della Versilia di farsi conoscere e vivere per le proprie bellezze, la propria storia e la qualità della vita, uniche nel mondo per l’abbraccio fra Apuane, Cielo e Mare.
BussolaDomani è storia inimitabile e, adesso, torna realtà internazionale con un nuovo concept, grazie alla D’Alessandro e Galli e alla Regione Toscana”.

Lido di Camaiore diventerà un grande villaggio dove il pubblico potrà abbandonare l’auto e avere hotel, ombrellone e concerti a pochi metri di distanza.
Il modo più naturale di spendere la giornata in attesa dei concerti sarà godersi la spiaggia di Lido di Camaiore, ma ci sarà anche la possibilità di usufruire di un ventaglio di experience che La Prima Estate offrirà ogni giorno coprendo interessi che vanno dall’arte, allo sport, all’enogastronomia.
Non mancherà nemmeno l’intrattenimento notturno che verrà garantito ogni sera dopo i concerti dagli Aftershow nelle discoteche della Versilia che saranno curati dal club Apollo di Milano.

“Una formula innovativa e trasversale che risponde alle esigenze e ai desideri del momento. Una formula che interpreta al meglio, tra l’altro, la voglia di ripartenza e lo fa a 360gradi – ha detto il presidente Eugenio Giani – Per questo mi compiaccio con gli organizzatori di “La Prima Estate” che davvero vede la Versilia in una veste diversa dopo questi due anni di seria difficoltà. Musica, mare, enogastronomia e sport si incontrano e si fondono offrendo ai cittadini e ai turisti un’occasione originale e variegata grazie alla quale il territorio, le imprese e gli operatori del turismo versiliesi, ma direi la Toscana, possono salutare sotto i migliori auspici l’inizio dell’estate, di questa estate nuova”.

MATTINA
– YOGA ALL’ALBA
– ESCURSIONI IN BICICLETTA NELL’ENTROTERRA VERSILIESE GUIDATE DA CICLISTI PROFESSIONISTI
– LEZIONI DI SUP E SURF
– PANEL E INTERVISTE CON GLI ARTISTI IN SPIAGGIA

POMERIGGIO
– COOKING CLASS IN SPIAGGIA CON I MIGLIORI CHEF
– TREKKING
– RELAX IN SPIAGGIA
– WORKSHOP ARTISTICI

SERA
– 4 CONCERTI SUL PALCO DEL PARCO BUSSOLADOMANI
– VILLAGGIO FOOD AND BEVERAGE CON PRODOTTI DEL TERRITORIO

NOTTE
– AFTERSHOW NELLE DISCOTECHE DELLA VERSILIA A CURA DI APOLLO, MILANO

Ogni singolo aspetto di questa nuova concezione di festival è originale e coerente.
A partire dal nome (inusuale per un festival, ma estremamente evocativo) fino all’identità visiva creata da Francesco Poroli, illustratore tra i più quotati in Italia capace di fondere insieme contemporaneità pop e grande tradizione della grafica italiana.
La Prima Estate sarà un evento importante anche per il territorio che verrà coinvolto a partire dagli albergatori ai proprietari degli stabilimenti balneari fino a tutte le altre attività locali, da chi organizza escursioni guidate ai piccoli produttori di specialità alimentari che avranno la possibilità all’interno del venue di offrire le proprie specialità.

Radio partner de La Prima Estate sono i tre network del gruppo GEDI: Radio Deejay, M2O e Radio Capital.

I biglietti per La Prima Estate andranno in vendita da martedì 1 marzo alle 16 su www.LaPrimaEstate.it
Oltre ai biglietti per le singole serate saranno disponibili formule Multi-Days da 2 o 6 serate.
Dall’1 al 15 marzo sarà possibile acquistare pacchetti Early Bird che offriranno a prezzi eccezionali la possibilità di combinare i biglietti con camere d’albergo e ombrelloni presso gli stabilimenti balneari di Lido di Camaiore.

Il programma

DAY 1 –  MARTEDÌ 21 GIUGNO

THE NATIONAL
COURTNEY BARNETT
GIORGIO POI

The National, una delle band indie rock più apprezzate dell’ultimo decennio apriranno La Prima Estate con quello che sarà il loro unico concerto italiano del 2022. Prima di loro saliranno sul palco Giorgio Poi, uno dei rappresentanti più brillanti del nuovo cantautorato Italiano e Courtney Barnett, cantautrice australiana reduce dal successo del suo ultimo album “Things Take Time, Take Time”.
Il quarto performer della serata verrà annunciato in seguito.

DAY 2 – MERCOLEDÌ 22 GIUGNO

BONOBO
LA RAPPRESENTANTE DI LISTA
BEABADOBEE
L’IMPERATRICE

Con il suo ultimo album “Fragments”, Bonobo dj inglese di Brighton, si è consacrato definitivamente come uno dei principali esponenti del clubbing mondiale. Prima di lui sul palco L’Impératrice, band parigina espressione del Nu Disco, Beabadoobee, cantautrice anglo-filippina già nominata ai Brit Awards e La Rappresentante di Lista, usciti trionfatori dall’ultimo Festival di Sanremo e legatissimi alla Versilia dove è cresciuta la cantante Veronica Lucchesi.

DAY 3 – GIOVEDÌ 23 GIUGNO

DURAN DURAN
EASY LIFE

Anche i Duran Duran hanno scelto La Prima Estate per il loro unico concerto Italiano. Il Parco di BussolaDomani sarà illuminato dalle hits di 4 decenni di una band leggendaria. Prima di loro ci saranno gli Easy Life, il nome nuovo dell’alternative R&B britannico.
Altri due performer della serata verranno annunciati in seguito.

DAY 4 – VENERDÌ 24 GIUGNO

I performer della serata verranno annunciati in seguito.

DAY 5 – SABATO 25 GIUGNO

COSMO
MURA MASA

Un fantastico sabato sera electro-dance, un programma destinato a far ballare per tutta la sera gli spettatori del Parco Bussoladomani. Sul palco Cosmo, l’intraprendete cantane, dj e produttore italiano preceduto da un altro dj di spessore internazionale come Mura Masa.
Altri due performer della serata verranno annunciati in seguito.

DAY 6 – DOMENICA 26 GIUGNO

KAYTRANADA
JUNGLE
BADBADNOTGOOD

La Prima Estate chiude con una serata che soddisferà i palati più raffinati. Il clubbing con richiami soul di Kaytranda, il disco-funk dei Jungle e le sperimentazioni che partono dal jazz dei canadesi BadBadNotGood chiuderanno con stile l’edizione inaugurale de La Prima Estate.
Il quarto performer della serata verrà annunciato in seguito.

dasapere eventiinversilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.