Home Da ascoltare Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare al Musiconnect Italy di Pistoia

Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare al Musiconnect Italy di Pistoia

Luca Bassanese con la sua Piccola Orchestra Popolare è ufficialmente tra i protagonisti del Musiconnect Italy di Pistoia, il primo meeting professionale italiano totalmente dedicato alla world music. Il gruppo si esibirà il prossimo 4 dicembre nell’ambito della quattro giorni di incontri, conferenze e showcase per cui nei mesi scorsi sono stati selezionati alcuni degli artisti più significativi della scena world music nazionale ed internazionale. L’esibizione avverrà presso il Garden Stage Fortezza59 di Pistoia, alla presenza di oltre cinquanta delegati provenienti da tutto il mondo, che rappresentano i festival, le testate giornalistiche e direttori artistici tra i più importanti della scena internazionale.

Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare al Musiconnect Italy di Pistoia

Luca Bassanese presenterà il suo show, unico nel suo genere, una miscela di musica popolare del sud Europa, che unisce le due rive adriatiche con ritmi sfrenati folk e influenze electro-balkan (per la direzione artistica del maestro Stefano Florio). Le canzoni del suo repertorio facenti parti di un “nuovo popolare”, in quanto per lo più opere inedite, affrontano da sempre tematiche sociali e culturali, come l’ambiente, l’immigrazione, la sostenibilità, intesa quest’ultima non solo dal punto di vista economico in contrapposizione alla globalizzazione ma anche in termini culturali e sociali, tanto da intitolare un suo album “L’Amore (è) Sostenibile”.

Grafica Divina

Ti piacerebbe raccontare in una intervista chi sei e cosa fai?
Diventa protagonista con il nostro Format!

Piccola orchestra popolare
Piccola orchestra popolare

Ed è con questa dimensione scenica e culturale che ricordiamo essersi esibito con la sua Piccola Orchestra Popolare nei maggiori festival Europei come il Paléo in Svizzera, lo Sziget in Ungheria, il Dranouter in Belgio e molti altri ancora, con concerti sempre densi di pura energia e musica folk, dove ogni volta è stato capace di stupire ed emozionare.

Possiamo dire un percorso anomalo quello di Luca Bassanese, attivista ambientalista e artista indipendente che di ritorno dalla Francia, è stato definito come: “Il menestrello, attivista, poeta e musicista italiano che critica l’austerità convocando fanfare e tarantelle trans alpine, in una grande operetta felliniana popolare e mondiale. Musicista, Luca Bassanese, cresciuto con i dischi di Fabrizio de André e ravvivato dal potente folklore delle due rive adriatiche (quella italiana e quella balcanica) che soffia sul braciere acceso dell’impegno sociale italiano con folate di fiati klezmer e ventate calde di opera buffa. Il suo è uno spettacolo moderno, circense e straordinario, nuova pietra miliare nella sua opera di restaurazione della grande musica popolare italiana.” (Festival internazionale “Le Grand Soufflet” – Rennes, Francia).

Il 4 dicembre sarà il palco del “Musiconnect Italy” di Pistoia ad ospitare la performance di Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare, un evento organizzato da Italian World Beat, network che in questi anni ha lavorato molto nel tessere rapporti importanti per l’Italia con i maggiori referenti internazionali del settore – in collaborazione con Scena Unita, La Musica che Gira e il Ministero della Cultura.
La formazione che salirà sul palco del 4 dicembre è la seguente:
Luca Bassanese – voce, fisarmonica, chitarra
Domenico De Nichilo – tromba
Stefano Florio – chitarra, synth
Elodie Lebigre – voce, tamburello
Tommaso Maddalena – batteria
Lorenzo Stella – Basso

dasapere da ascoltare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.