Home Da visitare Fusion: presentate le opere in anteprima a Seravezza

Fusion: presentate le opere in anteprima a Seravezza

Successo per la presentazione in anteprima del progetto Fusion sabato scorso alla Fondazione Arkad di Seravezza.
L’evento si è tenuto in videoconferenza con Hong Kong ed è stata una bella occasione per conoscere i protagonisti di questo originale scambio culturale tra Italia e Cina, vedere le opere appena realizzate e incontrare gli artisti coinvolti.

Fusion: in anteprima a Seravezza le opere dello scambio culturale fra Italia e Cina

Da parte italiana sono intervenuti: Nicolas Bertoux (presidente della Fondazione Arkad), Riccardo Tarabella (sindaco di Seravezza), Silvia Vannacci (curatrice), Cynthia Sah (membro fondatore della Fondazione Arkad) e gli artisti Francesca Bernardini, Flavia Robalo, Jacob Cartwright, Aurélien Boussin, Lorenzo Vignoli.
Da parte cinese hanno invece presenziato: Stefano Fossati (direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Hong Kong), Lesley Lau (direttrice dell’Art Promotion Office), Jessie So (curatrice dell’Art Promotion Office) e gli artisti Danny Lee Chin Fai, Yaman Chau Yuen Yuen, Ho Yuen Leung, Margaret Chu Cheuk Wai, Violet Shum Ka Wai.

Grafica Divina

Il progetto Fusion

Propone un dialogo tra culture ed esperienze artistiche diverse, in cui artisti operanti in Versilia e artisti operanti a Hong Kong sono invitati a co-creare alcune opere scultoree utilizzando due materiali che raccontano il loro territorio: il marmo delle Apuane e il legno di Hong Kong.
Il risultato artistico finale scaturirà dalla fusione di due concetti e due materiali.
Dopo la presentazione di sabato avverrà lo scambio delle opere: quelle realizzate in legno giungeranno in Italia per essere completate in marmo e, viceversa, i marmi scolpiti in Italia voleranno a Hong Kong per trovare il loro complemento in legno.

A dicembre le sculture finite nei due materiali saranno esposte in simultanea presso la galleria della Fondazione Arkad (cinque opere) e presso il Visual Arts Centre di Hong Kong (le altre cinque), accompagnate da una sezione digitale che riunirà virtualmente e faccia apprezzare anche le opere non presenti fisicamente nel luogo dell’esposizione.

Si sta lavorando anche all’organizzazione di una terza mostra che riunisca tutte e dieci le sculture in un unico luogo nel 2022, anno in cui si festeggeranno le relazioni diplomatiche e il turismo tra Italia e Cina.

In mostra a Seravezza fino al 15 agosto…

Le cinque opere in marmo già presentate si possono ammirare presso la Fondazione Arkad di Seravezza fino al 15 agosto su appuntamento telefonando allo 0584 757034.

Fusion, curato da Silvia Vannacci, è organizzato dalla Fondazione Arkad e dall’Hong Kong Art Promotion Office, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Hong Kong e il Comune di Seravezza.
Vanta inoltre il patrocinio del Consolato Generale d’Italia e del Visual Arts Centre di Hong Kong, delle provincie di Lucca e Massa e Carrara, dei comuni di Stazzema, Pietrasanta, Camaiore, Massa e Montignoso, della Fondazione Terre Medicee, il supporto di Artco Srl, Lucca Promos, The Lands of Giacomo Puccini, Centro Sino Italiano di Design di Villa Strozzi, Contemporary Matters e Pro Loco di Seravezza.
Il rinfresco dell’evento del 24 luglio è stato possibile grazie al supporto dei seguenti sponsor: Osteria i Quattro Mori, Enoteca Pietra Apua, Biscottificio Lazzeri, Scoppolato di Pedona, Larderia Fausto Guadagni, Pasticceria Lorenzo e Osteria Marconi.

Informazioni

Silvia Vannacci
366 1262966
0584 757034
info@arkad.it

dasapere eventi in versilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.