Home Da applaudire “Ciao amore ciao”: un’inchiesta su Luigi Tenco a Firenze

“Ciao amore ciao”: un’inchiesta su Luigi Tenco a Firenze

“Ciao amore ciao”: un’inchiesta su Luigi Tenco. La vita di un cantautore romantico e dannato, il suo sguardo glaciale, così vero, così diverso dai colleghi patinati dello star system della musica italiana.
In programma venerdì 2 dicembre al Teatro delle Arti di Lastra a Signa (Firenze), lo spettacolo “Ciao amore ciao”, si muove attorno alla figura di Luigi Tenco, tra musica, parole e ricerca storica.

“Ciao amore ciao” a Firenze

Il 27 gennaio del 1967, mentre tutta l’Europa si apprestava a vivere un grande periodo di contestazioni, a Sanremo, un paese sospeso tra il sogno e la realtà a pochi chilometri dalla costa azzurra francese, durante il Festival della canzone italiana, Luigi Tenco veniva trovato cadavere in una stanza del lussuoso albergo Savoy.
Finiva così la sua personalissima rivoluzione, liberando definitivamente ogni dubbio sulle sue qualità artistiche e proiettandolo nel paradiso dei grandi miti della storia della musica italiana…

Grafica Divina
Vuoi farti conoscere?
Compila in totale autonomia il Format per essere protagonista della prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Il suo è stato un suicidio o un omicidio?
Rimane certo che la sua esistenza in vita abbia donato a tutta la musica italiana un’immensa eredità artistica.
Lo spettacolo ha un taglio cinematografico e la narrazione è unita a momenti in cui la messa in scena entra in “quarta parete”, rivivendo a pieno l’emozioni e le atmosfere di quegli anni.

Scritto da Asini Bardasci e Fabiola Fidanza, lo spettacolo vede sul palco Filippo Paolasini, Lucia Bianchi, Alessandro Centolanza, Andrea Jimmy Catagnoli e Lucio Matricardi.
Scrittura scenica di Filippo Paolasini, regia Asini Bardasci.

Inizio ore 21, biglietti da 5 a 15 euro, riduzioni per over 65, under 26, soci Coop, soci, soci Biblioteca Comunale e Amici del Museo Caruso.
Prevendite su www.ticketone.it e nei punti vendita di Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita, compresa la Coop Lastra a Signa.
Prevendite anche presso il Teatro delle Arti (da lun a ven orario 10-14 – mar/gio/ven anche 14-17) e la sera di spettacolo dalle 19.

La stagione 2022/2023 del Teatro delle Arti è organizzata da Teatro Popolare d’Arte e Comune di Lastra a Signa, con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Coop Unicoop Firenze, in collaborazione con Rat-Residenze Artistiche della Toscana, Arci Arci e BCC.

Informazioni:
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8, Lastra a Signa (FI)
tel. 055 8720058
www.tparte.it
biglietteria@tparte.it
Facebook Teatro Delle Arti Lastra
Instagram Teatrodellearti_lastra

dasapere promo da ascoltare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.