Home Da non perdere Pianeta Terra Festival, Una rivoluzione per la sostenibilità a Lucca

Pianeta Terra Festival, Una rivoluzione per la sostenibilità a Lucca

Pianeta Terra Festival Una rivoluzione per la sostenibilità
Lucca, da giovedì 6 a domenica 9 ottobre 2022 – annunciato il programma completo del primo festival italiano dedicato al Pianeta – 70 incontri, 150 ospiti
Tra i tanti: Hervé Barmasse, Roberto Battiston, Francesca Bria, Luciano Canfora, Carlo Carraro, Max Casacci, Paolo Cognetti, Mario Cucinella, Brunello Cucinelli, Esther Duflo, Adrian Fartade, Enrico Giovannini, Eduardo Kohn, Vittorio Lingiardi, Vito Mancuso, Federico Marchetti, Maurizio Martina, Barbara Mazzolai, Melania Mazzucco, Tommaso Parrinello, Raj Patel, Menno Schilthuizen, Merlin Sheldrake, Giovanni Soldini, Mario Tozzi, Gustavo Zagrebelsky 

Pianeta Terra Festival a Lucca

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre avrà luogo a Lucca la prima edizione di Pianeta Terra Festival, diretto da Stefano Mancuso, progettato e organizzato dagli Editori Laterza e promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Grafica Divina

Nei 4 giorni di rassegna si rifletterà sullo stato di salute del nostro Pianeta, si immagineranno futuri durevoli e soprattutto si proverà a costruire una sensibilità e una coscienza nuove.

Vuoi farti conoscere?
Compila in totale autonomia il Format per essere protagonista della prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Barbara-Mazzolai-Pianeta-Terra-Festival
Barbara-Mazzolai-Pianeta-Terra-Festival

Negli oltre 70 appuntamenti previsti durante i quattro giorni del festival si parlerà di ecosistemi, di biodiversità, di energia, di agricoltura e alimentazione, di sviluppo urbano, di risorse, di finanza green, ma anche di storia, antropologia, filosofia, arte, letteratura, musica, fotografia, cinema.

Il programma

Voci dal mondo. Raj Patel, economista, attivista e studioso di politiche alimentari, rifletterà sulle difficoltà alimentari in relazione alla crescita demografica; il Premio Nobel per l’Economia Esther Duflo dialogherà con il Ministro Enrico Giovannini sul legame tra crisi climatica e povertà; l’antropologo Eduardo Kohn discuterà di come ricominciare da una nuova ecologia del sé; due biologi di fama internazionale, Merlin Sheldrake e Menno Schilthuizen, racconteranno il regno misterioso dei funghi.

Voci dal pianeta Terra. Riccardo Valentini, studioso di Ecologia forestale e membro dell’IPCC, nel 2007 insignito del Premio Nobel per la Pace; Carlo Carraro, economista ambientale; Valeria Termini, esperta di politica energetica europea e internazionale; Barbara Mazzolai, responsabile del Centro di Micro-Biorobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia; Roberto Danovaro, biologo marino; Emanuela Evangelista, biologa e attivista ambientale; Francesca Bria, tra i massimi esperti di innovazione tecnologica. Ci saranno, ancora: Stefano Liberti e Carlo Petrini; Maurizio Martina e Fabio Ciconte; Brunello Cucinelli e Federico Marchetti.

Dialoghi sulla natura. Tra i tanti confronti: Vito Mancuso e Gustavo Zagrebelsky; Paolo Cognetti e Stefano Mancuso; Hervé Barmasse e Giovanni Soldini; Edoardo Camurri e Pietro Del Soldà; Massimo Cirri e Andrea Segrè; Melania Mazzucco e Gregorio Botta.

Gli assoli. Tra le molte lezioni, monologhi e performance: Vittorio Lingiardi sui paesaggi della psiche; Luciano Canfora sulla fine delle utopie; Piergiorgio Odifreddi sul De rerum natura di Lucrezio; Mario Cucinella su come costruire edifici e città sostenibili; Tommaso Parrinello sulle osservazioni dallo spazio; Adrian Fartade con un monologo umoristico sull’Armageddon che incombe. E ancora: Roberto Battiston; Michele Serra; Alba Donati; Emanuele Coccia; Amedeo Feniello; Moreno Di Marco; Alessandro Vanoli.

Si parlerà anche di economia circolare, di finanza green, di transizione energetica, di geopolitica dell’energia, di relazione tra capitalismo e ambiente con moltissimi altri ospiti italiani e internazionali.
La Scuola IMT Alti Studi Lucca, la Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna, l’Università di Pisa cureranno alcune importanti lecture.

Suoni dal pianeta Terra. Non mancheranno concerti e spettacoli: Stefano Mancuso e il violoncellista Mario Brunelli, racconteranno da diverse prospettive la Ciaccona di Bach; il Maestro Gian Paolo Mazzoli eseguirà la Sinfonia n. 2 di Ezio Bosso; e ancora due esperienze immersive con Earthphonia Sapiens Live di Max Casacci con Mario Tozzi, suoni e immagini della natura, e con Vox Balaenae di George Crumb, una composizione ispirata alla voce delle balene.

Green Tree Award. Pianeta Terra Festival, in collaborazione con Lucca Film Festival e Green Cross Italia, lancia la prima edizione del Green Tree Award, premio rivolto al film europeo più attento e sensibile alle tematiche ambientali. Verranno selezionati cinque film e una giuria premierà, in occasione del Festival, il film vincitore.

Gli incontri di Pianeta Terra Festival sono a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Il programma completo e tutte le informazioni pratiche sono disponibili e costantemente aggiornati sul sito pianetaterrafestival.it e sui canali social Facebook, Instagram e Twitter.

dasapere promo eventiinversilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.