Home Da non perdere “Il faro in una stanza”: il festival dedicato a Virginia Woolf

“Il faro in una stanza”: il festival dedicato a Virginia Woolf

“Il faro in una stanza”: il 26, 27, 28 novembre a Monza la sesta edizione del festival italiano dedicato a Virginia Woolf. Tre giorni dedicati all’opera, al pensiero e alla vita dell’autrice inglese con gli interventi di Nadia Fusini, Liliana Rampello, Francesca Alfano Miglietti, Anna Maria Gandini, Fiorella Cagnoni, Elisa Bolchi, Leonetta Bentivoglio, Raffaella Musicò, Paolo Bugliani, Giuseppe Girimonti Greco, Martina Ciceri, Sara Sullam, Caroline Patey, Cinzia Scarpino, Sara de Simone.

“Il faro in una stanza”, un evento in collaborazione con l’Italian Virginia Woolf Society

A ottant’anni dalla morte della scrittrice, torna a Monza Il faro in una stanza, il festival letterario dedicato a Virginia Woolf organizzato dalla libreria monzese Virginia e Co in collaborazione con l’Italian Virginia Woolf Society e giunto ora alla sua sesta edizione.

Grafica Divina
Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Il festival, che potrà essere seguito anche in streaming previa prenotazione, si aprirà venerdì 26 novembre alle ore 19 proprio presso la libreria monzese Virginia e Codi via Carlo Rota 11.La serata sarà dedicata aLea Vergine e Laura Lepetit, recentemente scomparse, e vedrà gli interventi di Liliana Rampello, Francesca Alfano Miglietti, Anna Maria Gandini, Fiorella Cagnoni ed Elisa Bolchi.

Sabato 27 novembre presso Poesia Presente Lab di via Donatello 12 ci dedicheremo invece alle passioni letterarie di Virginia Woolf, tra Thomas Hardy,Montaigne, i classici russi, George Eliot, Herny James. Interverranno Leonetta Bentivoglio, Raffaella Musicò, Paolo Bugliani, Giuseppe Girimonti Greco, Martina Ciceri, Sara Sullam, Caroline Patey, Cinzia Scarpino.

Sempre presso Poesia Presente Lab si svolgerà domenica 28 novembre la giornata conclusiva del festival che approfondirà il rapporto di Virginia Woolf con la poesia e con la pittura grazie agli interventi di Sara de Simone, Liliana Rampello e Nadia Fusini, Presidente dell’Italian Virginia Woolf Society.

Informazioni e biglietti

Ingresso mezza giornata: 8€ (scontato*: 6€)
Tessera giornata di sabato: 14€ (scontato*: 11€)
Tessera due giorni: 18€ (scontato*: 14€)

Per accedere ai locali è necessario esibire il Green Pass e rispettare tutte le normative vigenti anti-contagio (mascherina, distanziamento, igienizzazione mani).

I biglietti possono essere acquistati in libreria o tramite la piattaforma Eventbrite. Si potranno acquistare i biglietti sia per partecipare in presenza sia per accedere allo streaming (che avverrà tramite Zoom).

*Su esibizione di tesserino studenti, tessera Amici della libreria, tessera Italian Virginia Woolf Society

dasapere da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.