Home Da ascoltare Il nuovo singolo di Dellai è “Ho bisogno di te”

Il nuovo singolo di Dellai è “Ho bisogno di te”

Il nuovo singolo di Dellai è “Ho bisogno di te”.
Dopo la partecipazione all’ultima edizione di Sanremo Giovani con il brano “Io sono Luca” e il secondo singolo “TERESA”, i fratelli gemelli DELLAI pubblicano il loro nuovo singolo “Ho bisogno di te (Teré)” il prossimo 3 settembre, a completamento della “trilogia musicale” iniziata dal duo romagnolo quest’anno. Il nuovo brano è stato scritto dagli stessi Luca e Matteo Dellai assieme a Tommaso Puleo, Davide Sartore, Diego Ceccon, prodotto da Luca Red con Emilio Gallo e con gli arrangiamenti di Davide Tagliapietra.

Il nuovo singolo di Dellai

In questo terzo e ultimo brano della mini storia fatta di canzoni del duo, torna a cantare Matteo: in “Teresa” era Luca la voce portante, mentre il fratello suonava la chitarra. La canzone dopo pochissimi secondi ci porta subito in un mondo preciso, un mix di sonorità tra anni ’60 e quello degli anni ‘80.

Grafica Divina

Abbiamo raccontato attraverso questi brani estivi anche le nostre storie d’amore ma lo abbiamo sempre fatto con convinzione che questi brani potessero diventare di tutti, e ognuno, potesse raccoglierne un’emozione facendola sua, nelle sue storie” – racconta Luca DellaiTanti messaggi sui social ci dicono che “Teresa” è diventata la colonna sonora di quest’estate di ragazze e ragazzi e questo ci ha riempito di gioia, quindi speriamo che questo ultimo capitolo sia amato e ben voluto dal nostro pubblico che ci segue”.

Vuoi farti conoscere?
Compila il nostro Format per essere protagonista nella prossima intervista
oppure scrivi alla nostra redazione per trovare la tua formula giusta!
redazione@dasapere.it

Matteo, invece, ha dichiarato: “Ho bisogno di te (Teré) s’immerge nei colori di fine Estate, il sapore dolce amaro di spiagge vuote che solo due settimane prima erano piene di gente che si divertiva e prendeva il sole. Resta qualche ombrellone qua e là ma quello che più si sente è l’odore di quell’aria settembrina che ci dice chiaramente, che presto torneremo alla normalità e alle nostre vite di sempre. C’è malinconia nella musica e nel testo di questa canzone, ma noi siamo certi che ci debba essere, quando finisce una stagione come l’Estate è normale sentire una mancanza, fa parte della vita ed è un ciclo che si ripete se fosse sempre tutto uguale, finirebbero i motivi per emozionarci. Queste le nostre sensazioni che abbiamo provato tante volte alla fine dell’Estate e abbiamo voluto raccontarle un po’, questa volta, anche mettendoci nei panni dei più grandi, immaginando le loro sensazioni tornando su queste spiagge e ricordando i tanti amori trovati e persi. Ecco perché la scelta voluta di un arrangiamento che portasse agli anni ’60,’80 ed una copertina che è una chiara citazione al film “Sapore di Mare” di Carlo Vanzina, in questa però non troveremo gli attori del cult ma Luca e Teresa.”

Si chiude così il primo cerchio per i DELLAI che ci svelano che l’uscita del primo EP è alle porte, e che stanno lavorando ad un autunno pieno finalmente di esibizioni live.

Preparare uno spettacolo è una cosa seria e volevamo essere davvero pronti a questo, soprattutto perché non riteniamo utile riempire una serata di cover o essere su un palco con pochi brani a disposizione, per questo c’è voluto un po’ più di tempo. Abbiamo una band fortissima che ha saputo costruire insieme a noi uno show divertente e spensierato. Quello che faremo ora, è andare fuori città per città a raccontare la nostra musica e soprattutto a far divertire le persone che ci verranno ad ascoltare. La musica è quello che ci unisce, che ci fa stare bene e che ci dà l’opportunità di staccare da tutto e passare una serata piacevole”, ha raccontato Luca a proposito delle nuove performance.

In occasione del 71° Festival di Sanremo, abbiamo intervistato i gemelli Dellai: leggi qui l’intervista!

dasapere da ascoltare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.