Home Da leggere Il Libretto rosso di Amazon in libreria per Vallardi

Il Libretto rosso di Amazon in libreria per Vallardi

55

Esce l’11 febbraio, in contemporanea con gli USA, Il libretto rosso di Amazon di Colin Bryar e Bill Carr: due ex dipendenti Amazon che vi hanno lavorato complessivamente 27 anni con accesso diretto alla stanza dei bottoni: un osservatorio privilegiato sulla cultura e i principi di leadership che hanno fatto di Amazon la success story per eccellenza degli ultimi decenni – dalla strategia per le assunzioni alla struttura dei team, dall’impiego delle relazioni scritte all’approccio «a ritroso».

Il Libretto rosso di Amazon

Oltre alla filosofia e ai valori fondanti dell’azienda, i due autori rivelano e codificano i principi e le pratiche che l’hanno portata ad essere il colosso che oggi conosciamo con, oltre alla parte e-commerce, prodotti e servizi tra cui Kindle, Amazon Prime e Amazon Web Services. Un libro che racconta e spiega le rivoluzionarie strategie di business di Jeff Bezos, che si sono rivelate negli anni straordinari punti di forza, applicabilitanto ad aziende e imprese di ogni dimensione e settore quantoad attività che esulano dal business, come il non-profito le organizzazioni comunitarie.

Grafica Divina
Il libretto rosso di Amazon

Ricco di strumenti di analisi e pratici step applicabili a società di qualunque dimensione, Il Libretto rosso di Amazon illustra i 14 principi di leadership di Amazon e i 4 punti focali dell’azienda: ossessiva attenzione al cliente, visione a lungo termine, motivazione a inventare prodotti mai visti, eccellenza a livello operativo.

COLIN BRYAR è un noto consulente aziendale americano. È entrato in Amazon nel 1998 (quattro anni dopo la sua fondazione) e per 12 anni ha ricoperto vari incarichi dirigenziali: in particolare è stato Technical Advisor di Jeff Bezos per il lancio e il coordinamento di servizi come Amazon Prime, Amazon Web Services, Kindle e Fulfillment by Amazon.

BILL CARR è il COO di OfferUp, il maggiore marketplace digitale per business locali degli Stati Uniti. È entrato in Amazon nel 1999, dove ha lavorato per 15 anni. Nell’azienda di Jeff Bezos ha lanciato e diretto i servizi digitali di musica e video: Amazon Music, Prime Music, Amazon Video, Prime Video e Amazon Studios.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.