Home Da non perdere Natale in Versilia: gli eventi

Natale in Versilia: gli eventi

524

Proponiamo un excursus sugli eventi di Natale in Versilia, nei comuni della striscia di terra che in Toscana si affaccia sul mare.
Probabilmente quest’anno i festeggiamenti natalizi sono un po’ ovunque ridotti. Noi della redazione di DaSapere cerchiamo di tenervi aggiornati il più possibile con questo articolo speciale che andremo ad aggiornare costantemente.
Sarà il nostro Albero di Natale virtuale, che addobberemo con tutte le iniziative che ci verranno segnalate!
Vi invitiamo perciò a tornare a leggerlo ogni tanto, perché troverete ogni volta qualche novità, che inseriremo a seconda dei tempi con cui la nostra redazione ne verrà a conoscenza.

Sant’Anna di Stazzema

Originalissima iniziativa delle Gru della Pace in forma di origami ad addobbare l’Albero

L’Associazione Per Sant’Anna propone il tradizionale appuntamento con l’Albero e il Presepe a Sant’Anna di Stazzema. Per il quinto anno consecutivo, l’Associazione ha curato l’allestimento del Presepe nella Marginetta dedicata ad Anna Pardini, la più piccola dell’eccidio del 12 agosto 1944, e dell’Albero di Natale donato dai fratelli Bertolaccini.
“Un atto di coraggio visto i tempi che stiamo attraversando e la mancanza di pubblico in quasi tutti i luoghi – ci dice l’infaticabile presidente dell’Associazione Angela Benincasa – Noi crediamo che proprio per questo il Presepe abbia una doppia valenza simbolica e quindi ancor più necessario. Arricchito quest’anno da movimenti d’acqua e cascate, ma soprattutto dalla collaborazione importante del Cammino delle Gru della Pace“.
Le gru, che sono realizzate in carta con la tecnica degli origami, sono racchiuse in palle trasparenti con cui è addobbato l’Albero di Natale allestito in piazza, che grazie a questa originale idea promette di essere una delle attrazioni da non perdere delle festività natalizie in Versilia.
È previsto un momento di inaugurazione ufficiale, con la benedizione del Presepe e la Santa Messa nella Chiesa di Sant’Anna, giovedì 24 dicembre alle ore 15.
Il Presepe, allestito nella Marginetta, è sempre visibile fino al 30 gennaio. Il movimento dell’acqua è acceso dalle ore 11 alle 13 e dalle 14 alle 17. La Marginetta si trova nel parcheggio davanti al cimitero di Sant’Anna.
L’intero progetto è nato dalla collaborazione con Fabio Prati di Maresca e con l’instancabile lavoro di Letizia Cocci e i suoi piccoli studenti della scuola primaria Ciliani di Prato.

Il significato delle Gru della Pace

Le Gru della Pace sono origami di carta che hanno un valore simbolico.
Riassumono la storia di Sadako Sasaki, la bambina che fu una dei sopravvissuti ai bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki del 6 e 9 agosto 1945.
Grudellapace è un progetto dedicato alla Pace a cui partecipano i bambini. Nasce dall’incontro con la maestra Ayako Aikawa e dal racconto dei suoi giorni a Nagasaki nei momenti successivi lo scoppio della bomba atomica sulla città. Prende spunto dalla storia di Sadako Sasaki e dalle sue mille gru. I bambini coinvolti realizzano l’origami di una gru con il fine di arrivare, insieme, alle mille necessarie per poter esprimere un desiderio di Pace.
Per tutte le informazioni sul progetto Grudellapace e per le istruzioni su come realizzare la vostra gru, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell’Associazione grudellapace.

decorazioni con origami gru della pace per l albero a sant anna di stazzema versilia
Le Grudellapace dentro le palle trasparenti con cui viene addobbato l’Albero di Natale

Pietrasanta

Natale di speranza e resilienza: il Teddy Bear gigante e il grande abete naturale alto 14 metri

Speranza, gratitudine e incanto. Sono questi i messaggi partiti da Pietrasanta in occasione dell’accensione del grande abete naturale (14 metri!) in piazza Duomo.
Pietrasanta punta per queste festività su incanto ed emozioni con un allestimento semplice e caldo tra abeti naturali, la Casa di Babbo Natale, orsi giganti e stelle comete luccicanti, glitter e luminarie avvolgenti che esaltano la bellezza della sua città dal centro storico alla Marina passando per le frazioni.
Sono oltre 20 gli abeti addobbati nelle frazioni.

albero di Natale piazza Duomo Pietrasanta
L’Albero di Natale in piazza Duomo
Teddy Bear allestimento Natale Pietrasanta
Teddy Bear in piazza Duomo

In piazza Duomo troviamo il grande abete naturale, alto 14 metri e il Teddy Bear gigante.
Nel Parco della Lumaca ci sono invece la Casetta di Babbo Natale e le renne.
In piazza Matteotti, con prospettiva panoramica sul Municipio, c’è la monumentale stella che solca i celebri buoi in marmo di Pietro Cascella.
Sono previsti, oltre all’illuminazione nel centro storico e nelle frazioni di Marina caratterizzata da glitter, decori luminosi e 3D, un abete naturale in tutte le frazioni (20 quelli allestiti complessivamente).
Illuminato tutto il Lungomare.
L’allestimento quest’anno ha potuto contare sulla presenza del contributo economico di Azienda Speciale Farmaceutica Comunale, Conad Pietrasanta e GBC Marmi.

albero di Natale Tonfano Marina di Pietrasanta
L’Albero di Natale a Tonfano (Marina di Pietrasanta)
stella cometa gigante piazza Matteotti Pietrasanta
La stella cometa gigante in piazza Matteotti

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e
pagina ufficiale www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Tradizioni: il contest “Presepe in Famiglia” è social

Nuovo regolamento a causa emergenza sanitaria. Confermate le 3 categorie in gara.
Il tradizionale concorso dei presepi domestici diventa social.
L’emergenza sanitaria non fa rimandare la rassegna “Presepi in Famiglia” promossa dal Comune di Pietrasanta che per assicurare la continuità all’iniziativa che ogni anno raccoglie tante adesioni ha deciso di intervenire temporaneamente sul format per adeguarlo al periodo. “Teniamo molto a questa iniziativa. E ci sarebbe molto dispiaciuto annullarla. Ci sono tante famiglie che con impegno, passione e amore realizzano stupendi presepi che con il semplice utilizzo di un cellulare o di un tablet possono diventare patrimonio di tutti – spiega Andrea Cosci, assessore alle tradizioni popolari – Le restrizioni e soprattutto la necessità di limitare contatti e spostamenti non rendono possibili le visite alle abitazioni dei cittadini che partecipano ma non per questo dovremo rinunciare al concorso. Del resto passiamo molto tempo in casa. Il concorso può essere sicuramente una motivazione per riappropriarsi delle proprie radici. La nuova modalità di partecipazione spero invece che sia un motivo ulteriore per chi non ha mai partecipato a farlo perché sicuramente meno impegnativa e più diretta”.

Tre, come sempre, le categorie previste a cui le famiglie potranno iscrivere il proprio presepe: piccole dimensioni (presepi con dimensioni della base fino ad 1 metro), medie dimensioni (presepi con dimensioni della base da 1 a 5 metri) e grandi dimensioni (presepi con dimensioni della base di oltre 5 metri).
Cambiano però le modalità di partecipazione.
I concorrenti dovranno inviare mediante WhatsApp al numero 366 699 3039 entro e non oltre il giorno 27 dicembre 2020, la loro candidatura adesioni indicando: il titolo del presepe, l’autore, il suo recapito telefonico e le immagini. Le immagini dovranno contenere una videointervista di presentazione del presepe, della durata massimo di 1 minuto, e un video, sempre della durata di circa un minuto, con una panoramica e i particolari del presepe. Le immagini devono essere realizzate tenendo il cellulare o il supporto in orizzontale e non in verticale.
Possono aderire anche le famiglie che hanno partecipato alle precedenti edizioni, compresi i vincitori, purché propongano una nuova versione del presepe.
Il regolamento completo è disponibile su www.comune.pietrasanta.lu.it

Locandina Concorsi Presepe Social Pietrasanta

Il presepe sul Sagrato del Duomo celebra gli angeli della Terra, le mascherine entrano nella natività di Pietrasanta

La mascherina anti-contagio irrompe nel tradizionale presepe del Sagrato del Duomo di Pietrasanta.
È un omaggio agli angeli della Terra la natività degli studenti della 3BL, 4BL e 5BL del corso di Arti Figurative del Liceo Artistico Stagio Stagi che hanno realizzato, come ogni Natale, per conto del Comune di Pietrasanta, l’allestimento del presepe che domina su piazza Duomo dal titolo “L’aurora risorge”.
Per gli studenti gli angeli della Terra sono medici, infermieri, forze dell’ordine e volontari rappresentati da centinaia di mascherine dipinte che richiamano i loro simboli, icone e colori. Gli angeli della Terra sono camici bianchi, tute verdi, divise dei corpi di Stato, uniformi delle associazioni di volontariato: i percorsi di vita e di morte conducono entrambi alla fonte della vita rappresentata da Gesù. La luce è sinonimo di speranza.

Il progetto è stato coordinato dal Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi, insieme ai docenti Catia Chicchi e Monica Servi, ed è dedicato alla memoria del prof. Claudio Marchetti, stimato docente del Liceo Artistico che ha coordinato per tanti anni l’installazione del presepe di piazza Duomo insieme ai suoi studenti.

dettaglio presepe Sagrato Duomo Pietrasanta
Dettaglio del presepe sul Sagrato del Duomo

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it 
e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.