Home Musica La Nannini al Bolgheri Melody

La Nannini al Bolgheri Melody

La rocker italiana sul palcoscenico, sabato 30 luglio, dell’Arena Mario Incisa della Rocchetta, a San Guido di Bolgheri (Li) per l’unico concerto estivo in Italia. In scaletta l’ultimo album Io e Te e i successi di una carriera straordinaria.\r\n\r\nMigliaia i biglietti venduti. Si va verso il sold-out.\r\nL’operetta kolossal La Vedova Allegra chiude la seconda edizione di Bolgheri Melody. In scena Orchestra dal vivo e Coro.\r\n\r\nInfo su www.bolgherimelody.com\r\n\r\nGianna Nannini tra i cipressi di Bolgheri…Melody. La rocker senese, impegnata nel tour europeo (Hyde Park a Londra fino a Berlino, Monaco, Salisburgo, Zurigo e molte altre), torna in Italia sabato 30 luglio (inizio ore 21,30. Info su www.bolgherimelody.com. Biglietti a partire da 40 euro) appositamente per salire sul prestigioso palcoscenico dell’Arena Mario Incisa della Rocchetta a San Guido di Bolgheri (Li) per l’unico concerto in programma questa estate. Migliaia i biglietti già staccati. Si va verso il sold-out, l’ennesimo, per Io e Te Tour 2011.\r\n\r\n“La produzione più bella che abbia mai realizzato – confessa Gianna – In Italia ci sono pochi posti all’altezza di grandi produzioni musicali ma alla fine ci siamo riusciti. Lo spettacolo è esattamente quello che volevo”. E sul titolo del suo album, che da il nome anche al tour confessa: “rappresenta la mia scelta di rapportarmi con l’altro. Senza interferenze o intromissioni. E’ il desiderio – spiega – di far chiarezza in tutti i tipi di rapporto: d’amore, amicizia, tra genitori e figli”. E sulla figlia, Penelope confessa che “è il centro del mio mondo. Lei è la musica”.\r\n\r\nSul palco Gianna Nannini sarà accompagnata dalla sua formidabile band capitanata da Davide Tagliapietra alle chitarre, a cui è affidata anche la direzione musicale, Thomas Lang alla batteria (già batterista di Steve Hackett dei Genesis e Kylie Minogue), Francis Hilton al basso (del gruppo “Incognito”, che ha aggiunto un tocco soul al rock di Gianna), Davide Ferrario, alle chitarre, Luca Scarpa alle tastiere e da una sezione d’archi di 8 a 12 elementi tra primi e secondi violini, violoncelli e viole.\r\n\r\nUn tour emotivo racchiuso nel palcoscenico naturale di Bolgheri Melody. Ogni tanto, Ti voglio tanto bene, I wanna die 4 you, Dimentica, Perché, Perfetto, Rock2, Mi ami, Io e te, Com’era, Scusa, Nel blu dipinto di blu (Volare): questi alcuni dei titoli in scaletta.\r\n\r\nProssimo ed ultimo appuntamento con la programmazione dell’Arena Mario Incisa della Rocchetta giovedì 4 agosto con l’operetta kolossal La Vedova Allegra con Orchestra Sinfonica e Coro dal vivo.

Grafica Divina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.