Home Da non perdere Elisa: triplo sold out al Castello Sforzesco di Milano

Elisa: triplo sold out al Castello Sforzesco di Milano

Elisa: triplo sold out al Castello Sforzesco di Milano e tantissimi appuntamenti gratuiti al Green Village.
Il “Back to the Future Live Tour” di Elisa arriva a Milano, con 3 imperdibili concerti l’11, 12 e 14 settembre tutti sold out.
L’artista torna nel capoluogo lombardo, in uno dei luoghi più suggestivi della città, il Castello Sforzesco, e con un mastodontico progetto live che la vede esibirsi in tutte le regioni d’Italia e che si concluderà con le attesissime tre date romane del 21, 23 e 24 settembre all’Auditorium Parco della Musica. Nel suo straordinario viaggio live – iniziato lo scorso maggio dall’Arena di Verona con Heroes 2022 – Elisa porta con sé il Green Village, una programmazione di talk, performance, installazioni e workshop curata insieme a Music Innovation Hub, in location dal particolare valore naturale e paesaggistico e pensate sulla base di un protocollo che rispetti un basso impatto ambientale.

Elisa triplo sold out a Milano

Ogni tappa diventa così occasione per valorizzare il luogo che la ospita. Il “Back to the Future Live Tour” non è infatti solo un tour, ma un festival itinerante con una serie di contenuti creati in collaborazione con Music Innovation Hub, AWorld e tanti compagni di viaggio, per sensibilizzare il pubblico sull’argomento green. Tra questi, la rassegna di appuntamenti “Dialoghi sulla sostenibilità”, che si svolgono all’interno del Green Village, a favore del fondo Music For The Planet. Il Green Village è un’area allestita con materiali ecosostenibili e realizzati con criteri di sostenibilità anche sociale che accompagna i concerti di Elisa; uno spazio in cui si svolgono panel, performance, workshop, percorso sensoriale, attività di benessere e attività dedicate a bambini e bambine. Si passerà anche all’azione concreta, con due eventi di Pulizia di Parco Sempione insieme agli amici di WAU, il primo programmato per domenica mattina 11 settembre alle ore 10.00 con punto di ritrovo di fronte al Castello Sforzesco, dietro la fontana, il secondo previsto per il 13 settembre, dalle h 10.00 alle h.12.00, con ritrovo davanti all’Arco della Pace, supportato da Pulsee.

Grafica Divina

Vuoi farti conoscere?
Puoi compilare in completa autonomia il nostro Format oppure scrivere alla nostra redazione per scoprire cosa possiamo fare insieme! redazione@dasapere.it

A Milano, il Green Village sarà aperto dall’11 al 14 settembre, con una quattro giorni di incontri a ingresso gratuito – che affiancheranno i concerti di Elisa al Castello Sforzesco – in tre luoghi simbolo della città: Piazza Del Cannone, Cascina Nascosta (all’interno di Parco Sempione) e il Cortile delle Armi (una delle aree verdi più vaste di Milano e appena riqualificata).

In Piazza Del Cannone sarà presente il Planet Stage dove si alterneranno alcuni degli artisti più interessanti della scena musicale che si esibiranno live, tutti i giorni, a partire dalle ore 19. Si parte l’11 settembre con i concerti di Arcadia e Dolche e si prosegue il 12 con Sinplus e Federico Barone. Poi il 13 settembre con Camin e Arcadia e infine il 14 settembre con Corally e Daniele Stefani.

Nella giornata dell’11 settembre l’area del Green Village sarà attiva dalle ore 17:30 con il primo talk in Piazza del Cannone dal titolo “Che aria tira?” con gli influencer Pierluca Mariti (Piuttosto che) e Andrea Grieco. A seguire alle ore 18:00 l’appuntamento sarà con il panel “Eventi e sostenibilità in città” dove, con l’introduzione di Tommaso Sacchi (assessore alla cultura di Milano), interverranno Elisa, Ferdinando Salzano (Friends&Partners), Dino Lupelli (Music Innovation Hub), Alex Braga (A-Live), Marco Armellino (AWorld), Giulia Braga (Connect4Climate), Danny Casprini (Triadi, PoliMI).

Nella giornata del 12 settembre alle ore 18:30 è previsto il talk “La musica dell’anima” dove si parlerà dell’impatto ambientale e di quello sociale, dalla divulgazione alle iniziative di coinvolgimento diretto. Interverranno: Elisa, Paola Maugeri, Maurizio Carucci, Franco Mussida e Tessa Gelisio.

Il 13 settembre gli appuntamenti saranno molteplici, si parte alle ore 17:00 con il primo panel dal titolo “Goccia dopo goccia” con Francesca D’Abramo (Portavoce Movimento Conscious Planet – Salva il Suolo Italia) Gianluca Rapaccini (Terrapreta Aps), Damiano Di Simine (Legambiente) e il giornalista  Lorenzo Maria Alvaroper parlare dell’importanza del suolo e la consapevolezza delle sue differenze e potenzialità. Alle 17:30 è il momento di “Trame urbanistiche per il sociale” Con Fondazione Progetto Arca Onlus e Fondazione L’Albero della Vita, Christian Novak, Docente di Progettazione urbanistica presso il Politecnico di Milano, e Lorenzo Maria Alvaro. Alle 18:30 chiude la giornata di incontri, il panel dal titolo “Quale futuro per la città?” con Elena Eva Maria Grandi (Assessore all’ambiente di Milano) e Elena Jachia (Fondazione Cariplo), a confronto con diverse realtà associative di Milano.

Il 14 settembre sarà la giornata dedicata al tema “dal locale al globale”, si chiude con il panel dedicato alla campagna  #FlipTheScript promossa dalla UN SDG Action Campaign: “Risolvere le sfide globali: agire insieme per gli SDG” con Marina Ponti (Global Director della UN SDG Action Campaign), Giulio Lo Iacono, (Coordinatore operativo di ASviS), Marco Armellino (Presidente e Co-Founder di AWorld),  Greta Perrone (ESG Manager Axpo Italia e Pulsee Luce e Gas).

Nella splendida cornice di Cascina Nascosta sarà attivo il Good Market con tantissime attività a cura di Altromercato, A-Live, Tecsworkshop, Swapush, Legambiente e Still I Rise.

Nel corso di tutti e quattro i giorni sarà sempre possibile partecipare dalle ore 19:00 ai workshop di Yoga con Wami e assistere ai Dj Set a sorpresa presentati da Fritto FM che animeranno Cascina Nascosta ogni sera dalle 20:30 alle 22:30.

Presso il Cortile delle Armi sarà presente l’Area Ecodharma, lo spazio di UBI Unione Buddhista Italiana aperto tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 18:00, dove poter consultare testi, fare esperienza di meditazioni guidate e approfondire il tema dell’ecologia profonda.
Sempre nel Cortile delle Armi sarà possibile visitare gli stand di Legambiente, SaveSoil, Fondazione L’Albero della Vita e Ticketmaster, e partecipare ai numerosi workshop proposti, sia per adulti che per bambini, come: Alla scoperta del nostro suolo, curato da SaveSoil; e ancora con Super, Fondazione L’albero della vita e CleanUp, che lancia la campagna mondiale per sensibilizzare le persone ad attivarsi al cambiamento.

Durante il tour viene portato avanti anche il progetto Music For The Planet, realizzato da Music Innovation Hub (la prima SpA Impresa sociale in Italia, che realizza progetti innovativi e socialmente responsabili nel settore musicale) e AWorld a favore di Legambiente, con il sostegno di ASviS e dell’Unione Buddhista Italiana, per la messa a dimora di alberi in diverse città italiane. (Maggiori info su https://music.aworld.org/)

Le nuove messe a dimora andranno a contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare 500 MLN di alberi in Europa (di cui 9 MLN in Italia) e curare i nuovi alberi per i tre anni successivi.

Per contribuire al fondo Music For The Planet, è nato anche lo speciale progetto NFT di A-Live e Connect4Climate, che offrono al pubblico un’esperienza immersiva nella “Stanza del tempo perso” di Elisa.

E proprio l’interesse costante di Elisa per il Pianeta, ha portato l’ONU a nominare l’artista come primo Ally “Alleato” della Campagna d’Azione delle Nazioni Unite SDG Action sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Le ambizioni delle SDG sono quelle di capovolgere il copione già scritto per ottenere un mondo più giusto, pacifico, e green, e modellare una nuova realtà: una realtà in cui la crisi climatica non porrà fine all’umanità, perché l’umanità porrà fine alla crisi climatica. L’ONU ha individuato in tutto il mondo “voci” in grado di ispirare l’azione su ciò che serve per raggiungere questi importanti obiettivi ambientali e sociali.
Elisa è così la voce italiana che porterà, nel pubblico e nel suo privato, il messaggio di #FlipTheScript: l’impossibile che diventa possibile se si agisce insieme, che significa riprendersi il Mondo perché appartiene a tutti, e non solo ad alcuni.

Queste le ultime date del “Back to the Future Live Tour”, organizzato e prodotto da Friends and Partners:

15 settembre Genova (Liguria) – Arena del Mare

17 settembre Pisa (Toscana) – Piazza Dei Cavalieri

18 settembre Pistoia (Toscana) – Piazza Duomo

20 settembre Chieti (Abruzzo) – Anfiteatro La Civitella

21 settembre Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica

23 settembre Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica

24 settembre Roma (Lazio) – Cavea Parco Auditorium della Musica

Programma in aggiornamento su https://music.aworld.org/

Info biglietti su www.friendsandpartners.it

dasapere promo da ascoltare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.