Home Da leggere In libreria “Soffia libeccio!” di Simone Dini Gandini

In libreria “Soffia libeccio!” di Simone Dini Gandini

Simone Dini Gandini SOFFIA LIBECCIO! Illustrazioni di Roberto Lauciello.
Un racconto dal sapore della fiaba per parlare  di ecologia, ambiente, natura, solidarietà.
Tre oche, ovviamente pettegole, un gatto  goloso e un cane dal carattere molto  ombroso si uniscono ai bambini per lottare in  difesa dell’ambiente. Un’alleanza vincente ricca anche di risvolti  umoristici e di ironia.

“Soffia libeccio!” di Simone Dini Gandini

Molto tempo fa Vento Libeccio era padrone di coste e spiagge dove spadroneggiava fischiando. Agli abitanti e agli animali della costa non restava che cercare riparo e aspettare che le folate  passassero. Così facevano anche le tre oche del porto, insieme a Ettore e Pippo, rispettivamente il gatto e il cane dei pescatori. Quando in città arrivò il Generale, un potente industriale, e costruì una  fabbrica sulla collina tutto cambiò. Molti trovarono lavoro e benessere, ma da quel giorno le  ciminiere tossirono fumi neri e i ruscelli si riempiono di liquami tossici fino al mare.

Grafica Divina

Bisognava trovare una soluzione! I bambini provarono a parlare con i grandi ma questi fecero orecchie da  mercante. Disperati, gli animali capeggiati dalle oche, dal gatto Ettore e dal cane Pippo chiesero  aiuto a Vento Libeccio che, pur malconcio per l’inquinamento, decise di affrontare il Generale. All’inizio Libeccio uscì sconfitto e si ritirò offeso nel bosco poi, con l’aiuto degli animali e dei bambini, soffiò e soffiò finché riuscì a vincere. La battaglia fu tremenda, ma alla fine tornò l’aria pulita e l’acqua pura. Da quel giorno Vento Libeccio decise di soffiare di tanto in tanto, ma con  meno potenza di prima, mentre gli abitanti capirono che si poteva lavorare con soddisfazione nelle  spiagge e nel porto, rispettando però le risorse della costa e del mare.

Vuoi farti conoscere?
Puoi compilare il nostro Format oppure scrivere alla nostra redazione per scoprire cosa possiamo fare insieme! redazione@dasapere.it

Simone Dini Gandini (1986) vive a Viareggio. Collabora con la Fondazione Festival Pucciniano, curando progetti per le scuole e comunicazione. Scrive per il teatro, ha vinto il Premio Letteratura per l’infanzia di Cento.

Se ti piace Simone Dini Gandini leggi anche questo articolo!

dasapere da leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.