Home Da non perdere Fino al 5 settembre la 24esima Biennale Europea d’Arte Fabbrile

Fino al 5 settembre la 24esima Biennale Europea d’Arte Fabbrile

Fino al 5 settembre la 24esima Biennale Europea d’Arte Fabbrile a Stia (Arezzo), la più antica rassegna mondiale di artigianato artistico sul ferro battuto.
Aspettando il Campione del mondo di forgiatura. A Stia tra forge infuocate, concorsi di scultura e progettazione e disegno.
Visitabile, durante la rassegna, lo spazio collettivo con i maestri del ferro battuto e il Museo del Ferro Battuto.

La 24esima Biennale Europea d’Arte Fabbrile a Stia (Arezzo)

Prosegue fino a domenica 5 settembre, quando sarà decretato il decimo Campione del Mondo di Forgiatura, la 24esima edizione della Biennale d’Arte Fabbrile, in programma a Stia (Arezzo).
I fabbri, provenienti da 25 paesi di tutta Europa e da altri paesi del mondo (come il Giappone) continuano a sfidarsi a colpi di martello sulle forge infuocate per realizzare l’opera che si aggiudicherà il titolo.
Intanto ha preso il via il nono Concorso di Progettazione e Disegno “Pier Luigi della Bordella” mentre prosegue la possibilità di visitare al Lanificio lo spazio espositivo “Spazio vuoto_incubatore di idee”.

Grafica Divina

Ti piacerebbe raccontare in una intervista chi sei e cosa fai?
Dai un’occhiata al nostro Format!

Il programma

Sabato 4 settembre

Ore 8-24 piazza Mazzini 10° Campionato del Mondo di Forgiatura
Ore 9-13 Officine Capodarno 9° Concorso di progettazione e disegno Pier Luigi della Bordella
Ore 9 piazza Pertini Accensione del forno in fibra ceramica alimentato a legna all’interno del quale saranno cotte opere eseguite dai maestri terracottai di Montelupo Fiorentino
Ore 9:30-23 Lanificio Apertura dello spazio espositivo con Il percorso dell’arte scultorea: 3° concorso internazionale di scultura
Ore 22:30 Spettacolare apertura del forno dove saranno visibili le forme incandescenti dei manufatti in terracotta realizzati dai maestri terracottai di Montelupo Fiorentino

Domenica 5 settembre

Ore 9-21 Lanificio Apertura dello spazio espositivo con Il percorso dell’arte scultorea: 3° concorso internazionale di scultura
Ore 10 piazza Mazzini Dimostrazione di forgiatura fuori dal Campionato del Mondo
Ore 17:30 Stadio Comunale di Stia S.Milli Cerimonia di Premiazione

Regole e green pass

Tutto il personale impegnato all’organizzazione sarà dotato di Green pass o di tampone in corso di validità.
Così come tutti i fabbri partecipanti al Campionato del Mondo.
La zona forgiatura sarà accessibile solo a persone munite di Green pass o tampone in corso di validità.
Potranno accedere all’area riservata un massimo di 200 persone alla volta.
L’accesso al Lanificio dove è stata allestito il percorso scultoreo e dove è visitabile il Museo del Ferro Battuto sarà accessibile solo con Green pass o tampone in corso di validità.

La Biennale di Stia ha il patrocinio del Comune di Pratovecchio Stia, del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Cna Arezzo, Confartigianato Arezzo e Camera di Commercio Arezzo, Siena.
Fa parte dal 2003 dell’Anello Europeo delle Città del Ferro “Ring of the European Cities of Iron Works”, associazione che raggruppa le più importanti mostre ed esperienze a livello europeo nel settore del Ferro Battuto al fine di promuovere e tutelare questa antica forma d’arte.

Info:
www.biennaleartefabbrile.it
tel. 366 3052558
e-mail info@biennaleartefabbrile.it

dasapere eventiinversilia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.