Home Da conoscere Sirente una band da conoscere e scoprire

Sirente una band da conoscere e scoprire

156

Da conoscere i Sirente 😉

Quanto della traduzione cantautorale entra nel vostro fare musica?

Grafica Divina

Jonathan: Ciao, grazie per lo spazio. Be’, sicuramente molto, come quasi tutti gli artisti italiani. Noi cerchiamo di ispirarci a quel mondo senza risultare banali, come spesso succede.

Quanto portate nella vostra musica del vostro nome?

Valerio: In modo diretto direi nulla, di certo il legame che abbiamo con la nostra terra è una motivazione in più nell’intraprendere questo percorso.

Cosa ha rappresentato il terremoto per voi?

Matteo: Certamente una pagina buia della nostra vita, che comunque ci ha aiutato a formare le persone che siamo oggi. Adesso però quel capitolo è chiuso, fa parte del nostro passato e guardiamo solo in avanti.

Cosa vorreste per la vostra musica?

Riccardo: Semplicemente che arrivi a più persone possibili.

Cosa vuol dire fare musica oggi?

Jonathan: Vuol dire fare un salto nel vuoto, e spesso e volentieri andare incontro a dogmi sociali, a volte stupidi e superficiali, di cui spesso si è prigionieri.

Cosa vi aspetta?

Riccardo: Nessuno lo sa, è questo il bello. Sicuramente tanta musica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.