Home Libri Gli autori Longanesi a Pordenonelegge

Gli autori Longanesi a Pordenonelegge

SABATO 19 SETTEMBRE\r\n\r\n \r\n\r\nOre 10.00 – Palazzo Montereale Mantica\r\n\r\nLe storie raccolte da GRAZIA LISSI ne Il coraggio di restare raccontano l’Italia che funziona, quel made in Italy capace di riscattare una nazione. Tutti possono riconoscere e imparare i valori universali di cui si fanno portavoce i diciotto imprenditori che la giornalista ha selezionato per la loro capacità di produrre e esportare l’eccellenza, dai gioielli di Damiani, al design di mobili e cucine Molteni, dai vini Donnafugata, ai pianoforti Fazioli. Imprenditori modello, uniti dalla fantasia e dall’amore nei confronti della loro terra. Le loro vite sembrano romanzi, ma sono tutte vere. E italiane.\r\n\r\nCon Roberto Bonzio, modera Stefano Moriggi.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nOre 19.30 – Auditorium Istituto Vendramini\r\n\r\nMarco Buticchi, il maestro italiano dell’avventura, giunge con Il segno dell’aquila al suo decimo romanzo e festeggia i suoi vent’anni con Longanesi.\r\n\r\nCon oltre un milione e mezzo di copie vendute, tornano qui i protagonisti nati dalla sua penna, Oswald Breil, ex primo ministro israeliano e importante membro del Mossad, e l’archeologa Sara Terracini. La coppia sarà coinvolta in una missione in cui si intrecciano i miti etruschi e l’incombente minaccia dell’ISIS. Presenta l’incontro Andrea Maggi.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nOre 19.30 – Spazio BCC Fvg\r\n\r\nSilvia Truzzi, nel suo saggio Un Paese ci vuole. Sedici grandi italiani si raccontano, cerca nella velocità dei cambiamenti, sociali e politici, nel frastuono della comunicazione incessante, di trovare punti di riferimento che ci facciano sentire felicemente parte di un Paese. E lo fa attraverso le voci di sedici grandi italiani con “i capelli bianchi”, che raccontando se stessi ci parlano del passato e del futuro dell’Italia. Un saggio che vuole essere un pamphlet contro la “rottamazione” attraverso le parole di personalità della politica e della cultura che hanno fatto grande il nostro secondo Novecento.\r\n\r\nCon Andrea Scanzi.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nDOMENICA 20 SETTEMBRE\r\n\r\n \r\n\r\nOre 17.00 – Piazza Cavour\r\n\r\nVALENTINA D’URBANO, autrice dei romanzi Il rumore dei tuoi passi (2012), Acquanera (2013) e Quella vita che ci manca (2014), sarà protagonista del Fight Writing assieme ad altri tre scrittori (Fabio Guarnaccia, Giulia Gubellini e Michela Monferrini): un ring letterario sul quale i quattro autori si sfideranno in un reality writing, una corsa contro il tempo alle prese con la scrittura di un racconto in diretta. Nessuna regola, solo la ragionata improvvisazione e la breccia iniziale, uguale per tutti.\r\n\r\nE, a complicare il tutto, i divertenti colpi di scena dei Papu che modereranno l’incontro.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nOre 21.00 – Teatro Verdi\r\n\r\nA distanza di quasi un anno dall’uscita del loro romanzo a quattro mani, Pordenonelegge sarà la tappa conclusiva del tour di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale.\r\n\r\nAvrò cura di te è stato il romanzo italiano più venduto dell’anno, ha raggiunto le 400mila copie con una permanenza in classifica di oltre 35 settimane.\r\n\r\nIn questo evento i due autori ripercorreranno lo scambio e commovente da cui è nato il libro: un dialogo serrato e divertente per arrivare a comprendere che l’amore più duraturo è spesso il più improbabile. E che ci si mette in gioco davvero solo quando si rinuncia ad inseguire l’amore perfetto.\r\n\r\nIncontro in collaborazione con Premio giornalistico internazionale “Marco Luchetta”\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

Grafica Divina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.