Home Musica “L’ULTIMO GIORNO DI SOLE”

“L’ULTIMO GIORNO DI SOLE”

L’ULTIMO GIORNO DI SOLE \r\nIl DISCO esce il 26 maggio e lo SPETTACOLO debutta il 4 luglio ad Asti\r\n\r\ncon i testi inediti e le musiche di GIORGIO FALETTI \r\n\r\ninterprete CHIARA BURATTI\r\n\r\n \r\n\r\nIl 26 maggio esce l’album “L’ULTIMO GIORNO DI SOLE (Orlantibor / NAR International) con i testi inediti e le musiche del grande GIORGIO FALETTI (scomparso lo scorso luglio), interpretati dall’attrice CHIARA BURATTI, cara amica dello scrittore-autore, e arrangiati da ANDREA MIRÒ. Il 4 luglio ad Asti debutta l’omonimo spettacolo di musica e parole, protagonista sempre Chiara Buratti.\r\n\r\n \r\n\r\nL’album “L’ultimo giorno di sole” è composto da nove brani descrivibili come “racconti nel racconto”, nove affreschi indipendenti che, oltre a restituire il talento narrativo di Giorgio Faletti, svelano anche la varietà delle sue influenze musicali e dei suoi ascolti.\r\n\r\n \r\n\r\nIl disco è anticipato dal brano Confessioni di un pianoforte”, attualmente in rotazione radiofonica, una poesia intensa e profonda impreziosita da un cameo vocale di Giorgio.\r\n\r\n \r\n\r\nL’album “L’ultimo giorno di sole” raccoglie i brani dell’omonimo spettacolo (con l’aggiunta di una intro intitolata “Insonnia”), ideato e scritto da Giorgio Faletti proprio per Chiara Buratti, che sarà diretta in scena da un altro grande amico dello scrittore-autore, il regista Fausto Brizzi, e accompagnata al pianoforte dalla giovane pianista toscana Giulia Mazzoni.\r\n\r\n \r\n\r\nLo spettacolo, composto da otto brani e sette monologhi, debutterà proprio il giorno dell’anniversario della scomparsa di Faletti nella sua città natale (4 luglio – Asti), in apertura della prima edizione del Premio Giorgio Faletti che si terrà il 4 e il 5 luglio ad Asti. Per l’occasione verranno premiati cinque personaggi esordienti che si sono distinti negli ambiti tanto amati da Giorgio: cinema, letteratura, musica, comicità e sport.\r\n\r\n \r\n\r\nLa produzione del progetto “L’ultimo giorno di sole” è a cura della Orlantibor di Roberta Bellesini Faletti, moglie di Giorgio, che ha fortemente voluto la realizzazione di questo grande desiderio del marito, con l’aiuto e il supporto dei suoi amici più cari.\r\n\r\n \r\n\r\n«È un bel carico emotivo portare avanti questo progetto. E anche una grande responsabilità – racconta Chiara Buratti – vedere come nascevano i versi, uno dopo l’altro, mi ha fatto capire la differenza tra un bravo autore e un genio. E la sua umiltà assoluta».\r\n\r\n \r\n\r\nChiara Buratti, nata in provincia di Ferrara ma astigiana di adozione, ha impostato il suo percorso artistico su più fronti. Come attrice per il piccolo e il grande schermo, ha collaborato con Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, Giorgio Faletti, Lucio Pellegrini e Pupi Avati, in teatro invece ha recitato in spettacoli di Lando Buzzanca, Marco Falaguasta, Tommaso Massimo Rotella e molti altri.\r\n\r\nDopo aver lavorato come presentatrice su Sky, da quattro anni collabora come giornalista e conduce programmi per Rai Educational (oggi Rai Cultura). Ha inoltre presentato diverse serate benefiche e festival ed è, da cinque anni, la lettrice ufficiale del Premio Cesare Pavese.\r\n\r\n \r\n\r\nwww.giorgiofaletti.it/www.chiaraburatti.it/it/

Grafica Divina
Articolo precedenteFIMMENE FIMMENE
Articolo successivoLa ribalta di Melappioni
Scrittrice e giornalista, ha pubblicato romanzi, saggi e storie per bambini. Collabora con la pagina della cultura del quotidiano Il Tirreno. Ha ideato DaSapere nel 2010 e da allora se ne prende cura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.