Home Musica “Ivano Fossati Live: Dopo – Tutto” 40anni di grandi canzoni… Live!

“Ivano Fossati Live: Dopo – Tutto” 40anni di grandi canzoni… Live!

E’ stata una tournèe lunga, a tratti anche difficile ma dove l’affetto del pubblico ha toccato punte che non mi sarei aspettato. Spero che questo disco possa essere, senza nessuna retorica, il mio ringraziamento a tutti loro”. Ivano\r\n\r\nA poco più di un anno di distanza dall’uscita dell’ultimo disco di inediti di IVANO FOSSATI, arriva il 4 dicembre “IVANO FOSSATI LIVE: DOPO – TUTTO” (Il Volatore srl/EMI Music Italy), l’album testimonianza dell’ultima tournèe del musicista genovese, conclusa al Piccolo Teatro di Milano il 19 marzo di quest’anno.\r\n\r\nLa pubblicazione di questo disco verrà anticipata il 23 novembre dalla rotazione radiofonica del brano “Ho sognato una strada”, una delle 16 canzoni che compongono questa raccolta.\r\n\r\nL’album è il risultato di una lunga serie di concerti con cui Fossati ha voluto salutare il proprio pubblico dopo la decisione di ritirarsi dalle scene, ricevendo in cambio enormi manifestazioni di affetto oltre a un grande successo del tour.\r\n\r\n \r\n\r\nL’intenzione di Fossati riguardo a questo live è tuttavia di proporre al pubblico un disco non celebrativo ma al contrario ricco di novità: la stragrande maggioranza delle canzoni contenute nell’album è infatti registrata dal vivo per la prima volta, nonostante la scelta dei 16 brani segua un lungo arco di tempo che va dagli anni settanta fino a oggi.\r\n\r\nIl suono e il modo con cui Fossati e i suoi musicisti eseguono queste canzoni è quello tipico di una band, che è poi la modalità musicale  da sempre più congeniale e più cara a Ivano che oltre a cantare suona il pianoforte, la chitarra elettrica, l’armonica e il flauto.\r\n\r\n \r\n\r\n“IVANO FOSSATI LIVE: DOPO – TUTTO” contiene brani decisamente rock-blues di grande impatto e attualità come “La crisi” , “Cara democrazia” o “ Stella benigna” scritta insieme a Tony Levin  ma non manca l’anima del Fossati visionario e viaggiatore che non a caso apre l’album con quel vero e proprio manifesto che è “ Viaggiatori d’occidente”.\r\n\r\nNella seconda parte del disco sono invece contenute le canzoni più intimiste, molto attese dal pubblico dei concerti come “ Carte da decifrare” e “ L’orologio americano”. Ma quando nel finale Ivano Fossati si congeda sulle note dei suoi brani più amati: “ La musica che gira intorno”, “La costruzione di un amore”,  l’entusiasmo del pubblico  diventa un vero e proprio abbraccio irrefrenabile e dirompente.\r\n\r\n \r\n\r\n“IVANO FOSSATI LIVE: DOPO – TUTTO” è stato mixato da Marti Robertson con l’intento di ottenere il suono limpido, quasi trasparente che è stato la cifra costante delle esibizioni in teatro ma nessuna parte delle esecuzioni è stata rieseguita successivamente in studio. Musicalmente l’album è la documentazione fedele dei concerti teatrali.

Grafica Divina
Articolo precedenteAntonacci: Special Edition
Articolo successivoArisa: Amami tour
Elena Torre
Scrittrice e giornalista, ha pubblicato romanzi, saggi e storie per bambini. Collabora con la pagina della cultura del quotidiano Il Tirreno. Ha ideato DaSapere nel 2010 e da allora se ne prende cura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.