Home Musica Cosmo quando ho incontrato Ivreatronic

Cosmo quando ho incontrato Ivreatronic

COSMO
IVREATRONIC

QUANDO HO INCONTRATO IVREATRONIC

Grafica Divina

FUORI A SORPRESA NEL CUORE DELLA NOTTE

ULTIMI DUE SHOW PER IL COSMOTRONICTOUR

QUANDO HO INCONTRATO IVREATRONIC è il nuovo EP di Cosmo e Ivreatronic uscito a sorpresa la scorsa notte per 42 Records e Believe. Un’ulteriore dimostrazione dell’immensa trasversalità di Cosmo, artista unico del panorama musicale italiano, “eroe dei due mondi”: cantante pop e producer di musica da ballo.

“Ciò che facciamo è bello per sempre più gente – racconta Cosmo – siamo convinti che questo tipo di musica e di serate possano, e dovrebbero, rientrarhe più nella cultura di questo Paese e nel nostro piccolo proviamo a contribuire. Perché la musica non è solo canzoni da cantare a squarciagola ma è anche perdersi in un viaggio”.

Due anime opposte che finiscono per creare un insieme inedito e dall’enorme potenza.
Ed è proprio per celebrare quest’unicità che Cosmo ha deciso di pubblicare a sorpresa, senza annunci o proclami, un EP di quattro tracce dove le atmosfere romantiche e personali di QUANDO HO INCONTRATO TE, uno dei successi radiofonici degli ultimi mesi estratto da COSMOTRONIC, vengono catapultate nella pista da ballo grazie al trattamento speciale che i ragazzi del collettivo Ivreatronic – di cui Cosmo è socio e fondatore – hanno deciso di riservargli. Un pezzo che nelle mani di Splendore, Enea Pascal e Fabio Fabio (il duo formato da Tia e Foresta) acquista un sapore del tutto inedito e si allontana sempre di più dai territori della canzone d’autore italiana.

Tre remix diversissimi e che a modo loro finiscono per lambire le diverse sfacettature della musica da club. Splendore ha isolato una sola frase del testo e l’ha trasportata in un universo sognante e rarefatto, tutt’altra atmosfera quella del Fabio Fabio italiano edit che, a dispetto del titolo, ha molto poco di italo e molto di caraibico e psichedelico. Super tribale e da “rave” è invece il trattamento riservato da Enea Pascal. A chiudere il tutto, la versione strumentale dell’originale, perché la musica di Cosmo vive oltre la dimensione del testo e della melodia. Ancora una volta, Andrea Suriani si è occupato del mastering.

L’estate di Cosmo è stata lunghissima e ricca di successi, dopo un tour estivo che ha toccato le città più importanti d’Italia e che ha seguito uno dei club tour italiani ed europei più apprezzati del 2018, Cosmo si prepara a chiudere l’esperienza di Cosmotronic con due ultimi show: domani a Palermo per #EnelEnergiaTour (ingresso gratuito) e sabato 13 ottobre a Torino, all’interno del Movement Festival dove dividerà il palco insieme ad alcuni dei nomi più importanti dell’universo della club culture – Jon Hopkins, Derrick May, Kink, The Martinez Brothers, Underground Resistance e tanti altri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.